Nuovo grave infortunio per l'ala di Boston

I Celtics espugnano l’AT&T Center, ma perdono per molto tempo Gordon Hayward, che si è fratturato la mano sinistra in un contrasto con LaMarcus Aldridge

Eastern Conference

GORDON HAYWARD E LAMARCUS ALDRIDGE

Successo esterno per i Boston Celtics. I biancoverdi espugnano l’AT&T Center di San Antonio (115-135) ma perdono per infortunio Gordon Hayward, che si frattura la mano dopo un contrasto fortuito con LaMarcus Aldridge

Boston parte meglio, va sopra di 9 punti (39-30), e nel secondo quarto allunga ancora (33-24), con Jaylen Brown che segna 20 punti nel primo tempo, e Marcus Smart (12 punti) e Jayson Tatum (10 punti) che vanno in doppia cifra

San Antonio riduce il gap nel terzo quarto (37-32) con i 10 punti di Trey Lyles, ma nel finale sono ancora i Celtics a giocare meglio (31-24). MVP del match è Jaylen Brown, autore di 30 punti. Bene anche Kemba Walker (26 punti) e Jayson Tatum (19 punti), mentre gli Spurs si affidano a DeMar DeRozan (22 punti) e Patrick Mills (20 punti)

Western Conference

JAMES HARDEN

Vittoria facile per gli Houston Rockets a Chicago contro i Bulls (94-117). Harden e compagni vanno sotto nel primo quarto (27-20), ma già nel secondo risalgono la china (30-22) con Harden che segna 13 punti

Al rientro dagli spogliatoi i texani dilagano, chiudendo un parziale da 36-18, e con Harden e Westbrook che mettono a referto 22 punti in due (11 a testa). Nel finale manca la reazione dei Bulls, e la vittoria va a Houston, che sale a quota sei successi in nove incontri disputati

James Harden realizza una doppia doppia da 42 punti, 10 rimbalzi e 9 assist, sfiorando la tripla doppia. Clint Capela non è da meno con i suoi 16 punti e 20 rimbalzi, mentre Westbrook piazza 26 punti nel successo dei texani. Doppia doppia per Wendell Carter nei Bulls (13 punti e 16 rimbalzi)

Vincono in trasferta anche i Dallas Mavericks. I texani espugnano il FedExForum di Memphis (122-138) raggiungendo in classifica i Rockets (sei vittorie e tre sconfitte). Dopo un primo quarto di studio, i Mavs allungano nel secondo (37-28) e vanno al riposo sopra di 6 punti

Il terzo quarto va a ancora appannaggio di Dallas (36-29), e nel finale i Grizzlies non hanno la forza per reagire allo strapotere dei Mavericks. Luka Doncic realizza l’ennesima grande prestazione di questo inizio di stagione (e di carriera), mettendo a referto 24 punti e 14 rimbalzi

Le altre partite

BRANDON INGRAM

Successi anche per New Orleans Pelicans e Oklahoma City Thunder. La franchigia della Louisiana espugna lo Spectrum Center di Charlotte, con Brandon Ingram che segna 25 punti, mentre OKC batte gli sfortunatissimi Golden State Warriors (114-108). I ragazzi della Baia infatti, già privi di tutto il roster titolare, perdono per infortunio anche Omari Spellman. Buona prova per Danilo Gallinari (21 punti)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.