Nba night, crisi Spurs e Pacers, Raptors 15esima vittoria consecutiva

Tutto quello che c'è da sapere sulla note Nba, dalle sconfitte di Spurs e Pacers, alle vittorie di Lakers e Jazz.

0
492

I San Antonio Spurs non sanno più vincere, nella notte Nba, hanno ottenuto la quinta sconfitta consecutiva in quel di Denver. I Denver Nuggets sono stati guidati alla vittoria dal duo Jamal Murray-Nikola Jokic. Brutta prestazione di Marco Belinelli, che non è riuscito a segnare punti nei 18 minuti concessi da Pop.

Mentre brillano i Toronto Raptors, che con la vittoria casalinga di ieri con i Minnesota Timberwolves, ottengono la 15esima vittoria consecutiva. Da sottolineare, oltre le solite prestazioni corali, il buon impatto in quintetto del centro Hollis-Jefferson, autore di 21 punti. Nonostante il buon apporto del duo D’Angelo Russell-Karl-Antony Towns, la franchigia di Minnesota ritorna alla sconfitta.

Vittorie per Magic e Hornets nelle partite contro Hawks e Pistons. Per la franchigia di Detroit continua l’assenza di Derrick Rose, mentre buone prestazioni di Trae Young(29 punti e 9 assist) e Nikola Vucevic, il quale è andato vicino alla tripla-doppia.

Continua la crisi degli Indiana Pacers, i quali hanno rimediato la sesta sconfitta consecutiva, nella sfida interna contro i Brooklyn Nets, nonostante l’assenza dell’uomo simbolo, almeno di quest’anno, Kyrie Irving. A nulla è servita la tripla-doppia del centro dei Pacers, Domantas Sabonis.

Vincono Milwaukee Bucks, Los Angeles Lakers e Miami Heat, come da pronostico, contro Sacramento Kings, Phoenix Suns e Golden State Warriors. Riposo per Giannis Antetokounmpo, mentre continua la preparazione per Iguodala. In casa Heat, è stato importante il rientro di Jimmy Butler, dopo l’infortunio alla spalla. Anthony Davis, doppia-doppia per lui, trascina la franchigia di Los Angeles, mentre buona la prestazione di Lebron James.

Infine, gli Utah Jazz ottengono la terza vittoria consecutiva, la seconda in due giorni, in back to back. Sconfitti i Dallas Mavericks, che devono convivere con l’assenza di Luka Doncic, nonostante un ritrovato Porzingis e le buone prestazione di Tim Hardaway Jr e Seth Curry, dalla panchina.

SPORT MADE IN USA
NBA https://t.me/nbanetworkitalia
NFL https://t.me/NFLITALIA
NHL https://t.me/NHLitalia
MLB https://t.me/MLBITALIAOFFICIAL
Ti aspettiamo!

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20