Luka Doncic contro i Warriors
Dallas Mavericks forward Luka Doncic, right, dribbles as Golden State Warriors guard Quinn Cook (4) defends in the first half of an NBA basketball game Saturday, March 23, 2019, in Oakland, Calif. (AP Photo/John Hefti) ORG XMIT: OAS102

8 partite nella notte NBA: i Warriors, già qualificati ai playoff, cedono contro i Dallas Mavericks. Portland batte Detroit. Vincono Heat e Hornets

KEVIN DURANT

I Golden State Warriors (già certi del passaggio ai playoff) cedono, mettendo in campo le seconde linee, contro i Dallas Mavericks (91-126) e perdono così il primato della Western Conference. Migliore in campo Luka Doncic, autore di una tripla doppia da 23 punti, 10 assist e 11 rimbalzi

Terzo successo di fila per i Portland Trail Blazers. Lillard e compagni battono di misura i Detroit Pistons (117-112) e allungano sui Thunder. I migliori per i padroni di casa sono Damian Lillard (28 punti) e Al-Farouq Aminu (22 punti)

Vittoria esterna per i Utah Jazz allo United Center di Chicago (83-114). Pronostici rispettati, e partita a senso unico, con i Jazz che trascinati da Rudy Gobert (21 punti e 14 rimbalzi) schiantano i Bulls e si portano al 7° posto ad ovest

Tengono vive le loro (residue) speranze playoff i Sacramento Kings, che tra le mura amiche del Golden 1 Center battono i Phoenix Suns (112-103) e si portano a 6 vittorie dall’ottavo posto, quando però al termine della regular season mancano 10 partite. Protagonisti del successo dei californiani sono Buddy Hield (25 punti) e Harrison Barnes (25 punti)

Successo ad ovest anche per i Minnesota Timberwolves, che espugnano il FedExForum di Memphis (99-112) e ottengono così la vittoria numero 33 in stagione. Nonostante i 23 punti di Mike Conley e la doppia doppia di Valanciunas, l’MVP è Karl Anthony Towns (33 punti e 23 rimbalzi)

DERRICK JONES E BRADLEY BEAL

Successi importanti in chiave playoff per i Miami Heat e per i Charlotte Hornets. La franchigia della Florida vince a Washington contro i Wizards (108-113) e avvicina in classifica i Detroit Pistons, sesti ad est e ad una vittoria di vantaggio su Miami. Gli Hornets superano i Boston Celtics (124-117) grazie ad un super Kemba Walker (36 punti e 11 rimbalzi) che vince il duello con Kyrie Irving (31 punti) e guida i suoi al successo numero 33

Vincono ad est anche gli Atlanta Hawks, che battono i Philadelphia 76ers (già qualificati ai playoff) per 129-127, e consolidano così la 12esima posizione nella Eastern Conference. Il migliore di Atlanta è Trey Young, che realizza una doppia doppia da 32 punti e 11 assist. Bene tra i Sixers Joel Embiid (27 punti e 12 rimbalzi)

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.