31 punti per Lebron, e i Lakers vincono facile contro Cleveland

I Los Angeles Lakers schiantano allo Staples Center i Cleveland Cavaliers. Boston batte al TD Garden i Chicago Bulls. Vincono Thunder e Blazers

Western Conference

LEBRON JAMES

Non si ferma la corsa inarrestabile dei Los Angeles Lakers nella Western Conference. Allo Staples Center Lebron e compagni battono nettamente i Cleveland Cavaliers (128-99) infilando la nona vittoria consecutiva (la 33esima in stagione) mantenendo le distanze dai Denver Nuggets (secondi con un record di 27-12)

Se il primo tempo è equilibrato, con i Cavs che allungano nel quarto iniziale (27-21) e i Lakers che rispondono nel secondo (26-21), la seconda frazione di gioco è a sole tinte gialloviola. I padroni di casa rientrano dagli spogliatoi e rifilano un pesante 37-22 agli ospiti, per poi completare l’opera nel quarto conclusivo (44-29)

Lebron James è ancora una volta l’MVP del match. Contro la sua ex squadra, King James mette a referto 31 punti. Grande prova anche per Dwight Howard, autore di una doppia doppia da 21 punti e 15 rimbalzi

Vincono ad ovest Portland Trailblazers, Oklahoma City Thunder e New Orleans Pelicans. Portland vince al Moda Center contro Charlotte (115-112). OKC espugna il Target Center di Minneapolis (117-104) mentre la franchigia della Louisiana vince a Detroit dopo un tempo supplementare (117-110)

Eastern Conference

JAYSON TATUM

Secondo successo consecutivo per i Boston Celtics, che al TD Garden battono i Chicago Bulls (113-101). I Celtics restano così secondi ad est, alle spalle degli irraggiungibili Milwaukee Bucks (35-6) e davanti ai Miami Heat (27-13)

Match in discesa già a termine del primo tempo per Boston, che dopo aver dominato il primo quarto (28-14) allungano anche nel secondo (27-23). Al rientro dall’intervallo lungo i Bulls provano a riaprire la partita (34-28) ma nel finale i padroni di casa difendono il vantaggio (30-30) e portano a casa la vittoria numero 27

Jayson Tatum piazza 21 punti contro Chicago, ed è il migliore dei suoi. Ma oltre Tatum, altri cinque giocatori vanno in doppia cifra (Kanter, Brown, Walker, Smart e Williams). Successi ad est anche per Indiana Pacers e Orlando Magic. Indiana manda ko i Sixers (101-95) tra le mura amiche della Bankers Life Fieldhouse, mentre la franchigia della Florida espugna Sacramento (114-112)

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.