Tripla doppia del greco nel successo dei Bucks su Portland

Vittoria interna per i Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo contro Portland. Phoenix cade in casa contro i New Orleans Pelicans

Eastern Conference

GIANNIS ANTETOKOUNMPO

Non si ferma la corsa ad est dei Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo. Al Fiserv Forum, la franchigia del Wisconsin supera dopo una splendida partita, i Portland Trail Blazers (137-129), salendo a quota 12 vittorie e 3 sconfitte in stagione

Bucks che allungano già nel primo quarto (37-27), arrotondando il vantaggio nel secondo (35-30). Al rientro dagli spogliato Portland prova a ridurre il gap (35-30), ma nel finale manca ai Blazers la forza per ribaltare il match. Giannis Antetokounmpo è l’MVP indiscusso del match. Il greco è infatti autore di una tripla doppia da 24 punti, 14 assist e 15 rimbalzi

Grande prova anche per Eric Bledsoe, che realizza 30 punti. In doppia cifra per i Bucks anche Connaughton, DiVincenzo, Brooke Lopez e Wesley Matthews. C.J McCollum trascina i Blazers con una doppia doppia da 37 punti e 10 assist. Ottima la prestazione di Skal Labissiere (22 punti e 12 rimbalzi)

Western Conference

BRANDON INGRAM

Successo esterno per i New Orleans Pelicans, che espugnano la Talking Stick resort Arena di Phoenix (121-124), prendendosi il sesto successo in questa regular season. Gli ospiti allungano durante il primo periodo (38-33), ma nel secondo sono i Suns a dominare (33-21) con Kelly Oubre Junior autore di 11 punti in 12 minuti

All’inizio del secondo tempo New Orleans ribalta il match, chiudendo un parziale da 36-28, con il contributo decisivo dei 12 punti in 12 minuti di J.J Redick. Nel quarto finale manca la reazione di Phoenix, che si vede sconfitta per la settima volta in quattordici incontri. Brandon Ingram è il migliore del match. L’ex Lakers segna 28 punti, due in più di J.J Redick (26) e cinque più di Jrue Holiday (23)

Solo 21 minuti per il nostro Nicolò Melli, capace comunque di segnare 9 punti. Kelly Oubre tiene in piedi i Suns, mettendo a referto 25 punti, mentre Kaminsky, Devin Booker, Mikal Bridges, Ekobo e Cameron Johnson vanno tutti in doppia cifra

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20