Denver Nuggets center Nikola Jokic (15) shoots between Oklahoma City Thunder forward Markieff Morris, left, forward Paul George, rear, and forward Nerlens Noel (3) during the second half of an NBA basketball game Friday, March 29, 2019, in Oklahoma City. (AP Photo/Sue Ogrocki)

6 partite nella notte NBA: vittoria esterna per i Denver Nuggets sul campo dei Thunder. I Lakers battono Charlotte, Boston a fatica su Indiana

JAMAL MURRAY

Dopo la disfatta contro Houston, i Denver Nuggets si prendono la rivincita e vanno ad espugnare la Chesapeake Arena, superando nettamente gli Oklahoma City Thunder (105-115) e avvicinando in classifica i Golden State Warriors

Warriors che perdono sul campo dei Minnesota Timberwolves (131-130) dopo un overtime e un finale folle, con due tiri liberi per i Wolves a meno di un secondo dalla sirena. Nuggets e Warriors che si trovano ora a pari merito a 51 vittorie e 24 sconfitte

Netto successo esterno per i Portland Trail Blazers ad Atlanta contro gli Hakws (98-118), e terzo posto raggiunto sopravanzando i Rockets. MVP Damian Lillard (36 punti in 32 minuti)

Vittoria di misura per gli Utah Jazz sui Washington Wizards (128-124). Trascinati dal solito Donovan Mitchell (35 punti), la franchigia dello stato dei mormoni sale a 46 vittorie in stagione e supera così i Los Angeles Clippers

Successi anche per Los Angeles Lakers e Boston Celtics. I gialloviola battono i Charlotte Hornets (129-115), mentre i biancoverdi vincono a fatica lo scontro diretto contro gli Indiana Pacers (114-112), sopravanzandoli in classifica

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.