James Harden e Kevin Durant
I texani accorciano le distanze

I texani, dopo le due sconfitte alla Oracle Arena, vincono la prima al Toyota Center, accorciano le distanze dai Warriors, e tengono viva la serie

Western Conference

KEVIN DURANT E JAMES HARDEN

HOUSTON ROCKETS-GOLDNE STATE WARRIORS (126-121, 2-1 per i Warriors): Gli Houston Rockets vincono Gara 3 dopo i due ko alla Oracle Arena, e accorciano le distanze dai Golden State Warriors. Al Toyota Center, i texani partono subito forte, allungando già nel 2° quarto (33-23). I Warriors non ci stanno, aumentano la pressione nel secondo tempo, e grazie ad un ottimo ultimo periodo (28-21) pareggiano e portano la partita ai supplementari. Qui però sono nuovamente i Rockets ad alzare la testa, e con un parziale da 14-9, Harden e compagni si prendono la vittoria che permette loro di tener viva la serie. James Harden si conferma cecchino inarrestabile per Houston (41 punti), e bene fa anche Eric Gordon, autore di 30 punti. Dall’altro lato del campo è Kevin Durant a tenere in piedi la baracca Warriors. Il nativo di Washington realizza 46 punti, e supplisce così alla scarsa vela realizzativa degli Splash Brothers (17 punti per Stephen Curry, 16 per Klay Thompson)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.