NBA Playoff: Sixers corsari a Toronto, Nuggets 1-0 su Portland

Philadelphia fa sua Gara 2 espugnando l’Air Canada Centre, mentre Denver fa il suo esordio in semifinale battendo Portland

Eastern Conference

KYLE LOWRY E JIMMY BUTLER

TORONTO RAPTORS-PHILADELPHIA 76ERS (89-94, 1-1): Tutto da rifare per i Toronto Raptors. Dopo il netto successo in Gara 1, i canadesi vengono battuti all’Air Canada Centre dai Philadelphia 76ers di un debordante Jimmy Butler (30 punti e 11 rimbalzi) vedendo così sfumare il fattore campo. I Raptors partono male, perdono i primi due quarti (26-17 il 1°, 25-21 il 2°) e vanno all’intervallo con un passivo già molto pesante (+13 per i Sixers). E il tentativo di rimonta, cominciato con un ottimo 3° quarto (25-18) si infrange sul muro opposto dagli ospiti, che difendono il vantaggio e si aggiudicano Gara 2, riportando la serie in parità. A nulla servono i 35 punti di Kawhi Leonard, e i 41 punti complessivi di Pascal Siakam e Kyle Lowry (20 e 21 punti)

Western Conference

ENES KANTER E NIKOLA JOKIC

DENVER NUGGETS-PORTLAND TRAIL BLAZERS (121-113, 1-0 per Denver): Esordio vincente in semifinale per i Denver Nuggets. La franchigia del Colorado, dopo aver sudato le proverbiali 7 camicie contro San Antonio, si prende Gara 1 contro i Portland Trail Blazers. L’equilibrio tra i due team regge per tutta la prima frazione di gioco, ma nel 3° quarto sono i Nuggets a produrre l’allungo decisivo (35-29) che permette loro di portarsi in vantaggio nella serie. E’ ancora un magico Nikola Jokic l’uomo copertina dell’incontro: il serbo, autore di ben 37 punti, e ad un passo dalla doppia doppia (9 rimbalzi) trascina Denver al successo contro un avversario temibile, che nel proprio roster conta giocatori come Damian Lillard (39 punti) e Enes Kanter (26 punti)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.