― Advertisement ―

spot_img

Max Verstappen tiene a bada la sfida di Lando Norris e vince a Imola

Max Verstappen della Red Bull ha tenuto a bada una sfida tardiva di Lando Norris della McLaren per vincere il Gran Premio dell'Emilia Romagna...
HomeCalcio InternazionaleMajor League SoccerNew England Revolution vs Toronto - probabili formazioni

New England Revolution vs Toronto – probabili formazioni

Il New England Revolution può mantenere intatta la sua imbattibilità interna al Gillette Stadium domenica 25 giugno, quando ospita il Toronto.

Il New England è una delle tre squadre della MLS a non aver ancora subito una sconfitta in casa in questa stagione dopo la vittoria per 3-1 contro l’Orlando City lo scorso fine settimana, mentre i Reds sono una delle tre squadre che non hanno ancora vinto in trasferta quest’anno, cadendo per 3-0 contro l’FC Cincinnati all’inizio della settimana. Il calcio di inizio di New England Revolution vs Toronto è previsto alle 1:30 del mattino ora italiana

Anteprima della partita New England Revolution vs Toronto a che punto sono le due squadre

New England Revolution

Dopo una difficile campagna del 2022, i Revs sono tornati vicino alla vetta della classifica della Eastern Conference, attualmente al terzo posto, grazie soprattutto al loro stato di forma nella Greater Boston, dove sono arrivati 21 dei loro 33 punti in questa stagione.

I Revs hanno iniziato la campagna con un punteggio di 6-0-3 in casa, eguagliando il record del club stabilito nel 2005 e nel 2015 per il miglior inizio di stagione regolare al Gillette Stadium.

Come abbiamo visto nella stagione della vittoria del Supporters’ Shield nel 2021, l’abilità in attacco dei Revs li ha portati a vincere numerose volte nel 2023, con New England che ha segnato il quarto maggior numero di gol del campionato finora (31), segnandone tre o più in cinque delle sue partite casalinghe quest’anno.

Sono imbattuti negli ultimi quattro incontri con Toronto in questa competizione e non perdono con i Reds in casa dal 2020 (1-0).

Con 33 punti dopo 18 partite di campionato, Bruce Arena ha visto il suo gruppo guadagnare otto punti in più rispetto a questa stessa fase della stagione precedente, quando il New England mancò i playoff per la prima volta dal 2018.

I Revolution non hanno subito un gol in apertura di primo tempo nelle ultime quattro gare interne e hanno subito più reti solo una volta al Gillette Stadium in questa stagione.

Toronto

Un’altra deludente uscita in trasferta per il Toronto, che mercoledì non è riuscito a trovare il fondo della rete per la quinta volta quest’anno fuori casa.

Per Bob Bradley si è trattato del quarto incontro consecutivo in cui la sua squadra ha perso punti, posizionandosi al 13° posto nella Eastern Conference, quattro punti sotto la linea dei playoff.

I Reds, che a marzo avevano subito solo due gol in casa, hanno subito gol in sette degli ultimi nove incontri in MLS.

Il TFC non è andato all’intervallo in vantaggio in nessuna delle sue trasferte in casa in questa stagione, e tutti i suoi gol come ospite sono arrivati negli ultimi 45 minuti di gioco.

Per quanto il Toronto sia stato bravo a creare contropiedi, continua a commettere molti errori individuali e nelle ultime partite ne ha fatto le spese.

La circolazione di palla e i passaggi sono migliorati, ma non riescono a trovare i loro attaccanti in posizioni pericolose per segnare, e la maggior parte delle loro occasioni nelle ultime due partite sono arrivate dalla lunga distanza.

Notizie dalle squadre

Tommy McNamara dovrebbe saltare un’altra partita dei Revolution questo fine settimana, perché soffre ancora di un dolore alla gamba sinistra, Nacho Gil ha ancora problemi alla gamba destra, Maciel sta recuperando da un problema all’Achille sinistro, Henry Kessler ha un affaticamento al bicipite femorale destro e Dylan Borrero è fuori per la stagione dopo aver subito un intervento al ginocchio.

Djordje Petrovic e Christian Makoun potrebbero rientrare dagli impegni internazionali questo fine settimana, mentre DeJuan Jones sarà con gli Stati Uniti che apriranno la loro campagna di CONCACAF Gold Cup contro la Giamaica.

Gustavo Bou ha festeggiato sabato scorso la sua centesima presenza segnando il terzo gol della campagna, Carles Gil ha fatto registrare la seconda prestazione consecutiva con gol e assist, Earl Edwards Jr ha esordito per la prima volta in stagione tra i pali, Giacomo Vrioni ha realizzato il suo primo assist in MLS, David Romney ha fatto registrare 12 recuperi di squadra ed Emmanuel Boateng ha iniziato la decima partita consecutiva per la prima volta nella sua carriera nei Revs.

Matt Hedges, Victor Vazquez, Hugo Mbongue, Adama Diomande, Alonso Coello Camarero e Michael Bradley hanno saltato un’altra partita di Toronto questa settimana per infortuni alla parte inferiore del corpo.

Jonathan Osorio e Richie Laryea andranno alla Gold Cup per il Canada, Tomas Romero rappresenterà El Salvador in quel torneo e Sean Johnson è stato scelto per la squadra degli Stati Uniti.

Greg Ranjitsingh ha esordito in porta per i Reds contro Cincinnati, mentre Cristian Gutierrez ha guadagnato il suo primo cap con la prima squadra del TFC, sostituendo Kobe Franklin nel secondo tempo della partita.

Probabili formazioni New England Revolution vs Toronto

Possibile formazione titolare del New England Revolution:
Petrovic; Bye, Farrell, Romney, Sweat; Buck, Polster, Boateng; C. Gil, Bou; Wood

Toronto possibile formazione titolare:
Ranjitsingh; Gutierrez, Rosted, Mabika, Petretta; Thompson, Kaye, Servania; Bernardeschi, Sapong, Insigne