fbpx
Ottobre26 , 2021

NFL, Divisional Playoff 2020-2021 – Vincono i Chiefs, i Buccaneers tornano all’NFC Championship

Related

Sampdoria-Atalanta: formazioni e dove vederla

Mercoledì 27 Ottobre 2021 nello Stadio Luigi Ferraris alle...

Spezia-Genoa: formazioni e dove vederla

Domani 26 Ottobre 2021 nello Stadio Alberto Picco alle...

Cremonese vs Pisa (probabili formazioni e Tv)

Gara valida per la decima giornata della Serie B...

Como-Pordenone: formazioni e dove vederla

Giovedì 28 Ottobre 2021 nello Stadio Giuseppe Sinigaglia alle...

Crotone-Benevento: formazioni e dove vederla

Giovedì 28 Ottobre 2021 nello Stadio Ezio Scida alle...

Share

Il turno dei Divisional Playoff di NFL 2020-2021 volge al termine con le ultime due sfide e vede qualificarsi, alla prossima fase, Chiefs e Buccaneers. Nel primo match in programma, Cleveland ce la mette tutta per tenere testa ai campioni in carica, ma, alla fine, è Kansas City a vincere. Al Superdome di New Orleans, invece, vince Tampa. La squadra allenata da Bruce Arians batte i Saints con il punteggio di 30-20 e torna all’NFC Championship, dove sfiderà i Packers.

Chiefs, una conferma al Conference Championship. Da quanto tempo non vi accedevano i Buccaneers?

I campioni in carica di Kansas City riescono a superare l’ostacolo Cleveland e, per la terza stagione consecutiva, ospiteranno l’AFC Championship. La grande incognita, in vista della gara contro i Bills, sarà il tempestivo recupero di Patrick Mahomes, uscito a gara in corso.

Dopo 18 stagioni, i Buccaneers tornano al Conference Championship della National Football Conference. L’ultima volta in cui Tampa ha centrato un simile traguardo è stato il 2002, la stagione in cui è arrivata la vittoria del Super Bowl, nella finale contro gli Oakland Raiders.

Browns-Chiefs 17-22

I Chiefs passano in vantaggio, nel primo quarto, grazie a un touchdown di Patrick Mahomes. Kansas City, però, sbaglia il calcio di trasformazione e il punteggio rimane 0-6. Cleveland accorcia grazie a un field gol, ma, nellla seconda metà del primo tempo, subisce il touchdown di Travis Kelce e altri due piazzati. Gli uomini di Andy Reid chiudono il primo tempo in vantaggio per 3-19, con i Browns che faticano a frenare l’attacco avversario.

La seconda parte di gara non sembra iniziare al meglio per Cleveland. Tyrann Mathyeu intercetta subito su Baker Mayfield e fa ripartire i suoi. I Chiefs portano la palla nel field gol range, ma sbagliano il calcio piazzato. L’episodio da la giusta scossa agli ospiti, che riescono a conquistare più terreno, grazie al tandem Chubb-Hunt, e ad andare a segno grazie a Jarvis Landry. Cleveland alza la pressione in difesa, ma Kansas City riesce a guadagnare un alro field gol e portarsi sul 10-22. Nell’ultimo quarto, i Browns accorciano grazie al touchdown di Kareem Hunt e si portano sul 17-22. I Chiefs, negli ultimi minuti, riescono a mantenere il possesso e a consumare tempo, fino alla fine dell’incontro.

La brutta notizia per Reid e i suoi è l’infortunio di Mahomes, uscito nel terzo quarto in seguito a un contrasto. I Chiefs sperano di poter recuperare il loro quarterback in tempo per l’AFC Championship contro Buffalo.

Buccaneers-Saints 30-20

New Orleans inizia bene e, nel primo quarto, si porta sullo 0-6 grazie a due field gol. La reazione di Tampa arriva nella seconda metà del primo tempo. Dopo il field gol segnato da Succop, Murphy-Bunting intercetta il lancio di Drew Brees e fa ripartire Tampa. Dalla red zone dei Saints, Brady pesca Mike Evans per il touchdown e gli ospiti passano in vantaggio per 10-6. Con uno schema trucco, gli uomini di Sean Payton riescono a riportarsi in vantaggio. L’ex della gara, Jameis Winston, pesca Tre’Quan Smith con un preciso lancio lungo e lo manda dritto in end zone. Prima della pausa, i Bucs trovano il field gol del 13-13.

Nel terzo quarto, arriva il secondo touchdown di Smith e New Orleans torna in vantaggio. Tampa non tarda a rispondere. Brady trova Leonard Fournette con un passaggio corto e i Buccaneers ristabiliscono la parità. Sul punteggio di 20-20, i padroni di casa faticano sempre più a superare la difesa ospite. Ne approfittano i Bucs, che passano in vantaggio per 23-20, grazie a un altro field gol. Il possesso torna ai Saints, ma Devin White si fa trovare nel posto giusto e intercetta il lancio di Brees. Tampa torna all’attacco e chiude la partita con il touchdown di Brady. I Buccaneers escono vincitori dal match del Superdome e raggiungono i Green Bay Packers all’NFC Championship.

Leggi anche:

NFL, Divisional Playoff 2020-2021 – I Packers eliminano i Rams, i Bills neutralizzano i Ravens;

La preview di Browns-Chiefs;

La preview di Buccaneers-Saints;

NFL – Il quadro dei Divisional Playoff.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20