fbpx
Ottobre16 , 2021

NFL – Il power ranking dopo il Super Bowl LV

Related

Scintille all’Olimpico: 3-1 tra Lazio e Inter

Si sono viste vere e proprie scintille all'Olimpico. La...

Rally Spagna: Neuville allunga nella seconda giornata

La seconda giornata del Rally di Spagna è nel...

Cosenza- Frosinone 1-1: pareggio combattuto per i ciociari

Oggi 16 Ottobre 2021 nello Stadio San Vito alle...

SBK Argentina: Redding beffa Toprak in Superpole

Toprak Razgatlioglu ha fatto il bello ed il cattivo...

Mattia Casadei esordirà in Moto2 a Misano

Il Gran Premio di Misano è una delle tappe...

Share

Con la conclusione della stagione di NFL 2020 e la vittoria dei Tampa Bay Buccaneers al Super Bowl LV, le gerarchie tra le 32 squadre della lega sono cambiate. L’NFL Network ha pubblicato il suo aggiornamento riguardo al power ranking delle franchigie della National Football League, in base al rendimento nel campionato 2020 e con uno sguardo ai possibili risultati della prossima stagione.

Chi è salito al primo posto nel power ranking?

Al primo posto ci sono i campioni uscenti dei Tampa Bay Buccaneers. La rifondazione della squadra, a cominciare dall’arrivo di Tom Brady, ha dato i suoi frutti. Tampa è tornata ai playoff e, dopo aver battuto Washington, New Orleans e Green Bay è andata a prendersi il Super Bowl. Dopo l’ultima sconfitta in Week 12, i Bucs non hanno più perso una partita e hanno messo a segno una scia di 8 vittorie consecutive, compreso il Super Bowl LV. Nel corso della stagione, la squadra di Bruce Arians ha mostrato grandi miglioramenti, in particolare in fase difensiva, con un reparto che non ha concesso nemmeno un touchdown ai Chiefs, durante la finale.

Power ranking: le franchigie dalla 2 alla 10

2. Kansas City Chiefs

I Chiefs hanno disputato un’altra ottima stagione e la pesante sconfitta al Super Bowl LV non mette in dubbio le potenzialità della franchigia di Kansas City. La squadra, a cominciare dal quarterback Patrick Mahomes, ha un brillante futuro davanti a se e nella prossima stagione tornerà a far vedere di cosa è capace.

3. Green Bay Packers

Ai Packers è mancato, ancora una volta, il salto di qualità necessario per tornare al Super Bowl. La stagione è stata comunque positiva, vista la conquista del primo posto ai playoff di NFC e la conferma di un reparto offensivo sempre letale. Il tutto è stato coronato dalla nomina di Aaron Rodgers come MVP della stagione 2020. Il quarterback ha dimostrato di potere essere ancora determinante sul campo da gioco.

4. Buffalo Bills

La stagione di Buffalo si è interrotta a un passo dal Super Bowl. La sconfitta nell’AFC Championship contro i Chiefs non macchia, comunque, una stagione coronata dalla vittoria della AFC East e dalla conquista del secondo slot dei playoff. I Bills hanno avuto conferme importanti dal loro quarterback Josh Allen, che ha sviluppato una grande intesa con Stefon Diggs. Per la nuova stagione, però, Buffalo dovrà fare i conti con il suo salary cap e fare scelte importanti sulla rosa, per continuare a mantenersi competitiva.

Power ranking - Bills al quarto posto

5. Baltimore Ravens

Baltimora, per la seconda volta consecutiva, è uscita al Divisional Round. La prossima stagione, i Ravens dovranno cercare di compiere il salto necessario per puntare al Super Bowl, viste le potenzialità della rosa. La difesa è stata migliorata e, ora, è il momento di dare a Lamar Jackson dei wide receiver all’altezza.

6. New Orleans Saints

Anche a New Orleans è mancato quello step necessario per arrivare fino in fondo. Dopo quella che potrebbe essere l’ultima stagione di Drew Brees, Sean Payton potrebbe voler puntare sia su Jameis Winston, sia su Taysom Hill in posizione di quarterback. Nei prossimi mesi, i Saints sveleranno le loro mosse per il futuro.

7. Seattle Seahawks

A una buona prima parte di stagione è seguita una seconda metà di regular season più deludente, soprattutto per quanto riguarda le prestazioni dell’attacco. Lo stesso Russell Wilson ha fatto il punto sulla situazione offensiva, esprimendo la volontà di essere più coinvolto nel processo decisionale, per scegliere dei nuovi offensive linemen. Nel frattempo, i Seahawks hanno assunto l’ex Rams Shane Waldron, in qualità di nuovo offensive coordinator, per dare nuova vita al reparto offensivo.

8. Los Angeles Rams

I Rams hanno già compiuto una mossa importante, scambiando il loro quarterback titolare Jared Goff con Matthew Stafford, dei Detroit Lions. Bisognerà aspettare la prossima stagione, per verificare l’impatto di Stafford a LA.

Power ranking - Rams all'ottavo posto

9. Cleveland Browns

La vera sorpresa della stagione 2020. Nella prima stagione di Kevin Stefanski come Head Coach, Cleveland ha visto migliorare nettamente il quarterback Baker Mayfield e la qualità del reparto offensivo. In particolare, il tandem Nick Chubb-Kareem Hunt si è rivelato più volte decisivo, per vincere le partite. In vista della prossima stagione, i Browns punteranno a un miglioramento della difesa, per ottenere maggiore equilibrio in campo.

10. Pittsburgh Steelers

Dopo l’inizio con il botto e le 12 vittorie consecutive, Pittsburgh ha iniziato un lento tracollo, che ha portato all’eliminazione al Wild Card Round, soprattutto a causa di un disastroso primo quarto. Per il prossimo anno, gli Steelers valuteranno se continuare un’altra stagione con Ben Roethlisberger o se puntare sul nuovo colpo Dwayne Haskins.

Power ranking: le franchigie dalla 11 alla 20

11. Tennessee Titans

I Titans hanno confermato di poter rimanere tra le grandi della lega, ma hanno bisogno di più equilibrio in difesa. Tennessee dovrà lavorare per procurarsi un buon pass rusher e migliorare la secondaria.

12. Miami Dolphins

Miami è arrivata a un passo dai playoff, migliorando lo score della stagione passata. I Dolphins, nei prossimi mesi, dovranno fare delle valutazioni sul futuro di Tua Tagovailoa e capire se vogliono se affidargli il ruolo da titolare.

13. San Francisco 49ers

San Francisco ha faticato molto in questa stagione, soprattutto a causa dei molteplici infortuni, che hanno colpito elementi chiave della squadra, come George Kittle e Nick Bosa. Anche i 49ers valuteranno con attenzione la situazione quarterback. Kyle Shanahan non si è ancora espresso a riguardo, ma la permanenza di Jimmy Garoppolo non è assicurata.

14. Indianapolis Colts

I Colts hanno giocato una buona stagione, ma non sono riusciti a superare lo scoglio del Wild Card Game. In seguito al ritiro di Philip Rivers, Indianapolis dovrà cercare un nuovo quarterback. Il nome più caldo sembra essere quello di Carson Wentz.

15. Los Angeles Chargers

I Chargers ripartono con Brandon Stanley, ex defensive coordinator dei Rams chiamato per sostituire Anthony Lynn. Los Angeles ha buoni elementi da cui partire, in particolare Joey Bosa e Melvin Ingram, per quanto riguarda la difesa, e Justin Herbert in attacco. L’Offensive Rookie of the Year ha giocato una buona prima stagione, superando lo scoglio delle 4.000 yard e stabilendo il nuovo rookie record per lanci a touchdown.

Power ranking - Chargers al 15o posto

16. Arizona Cardinals

I Cardinals hanno compiuto un notevole miglioramento, rispetto alla stagione passata, e sono arrivati a un soffio dai playoff. Kyler Murray ha raggiunto una buonissima intesa con DeAndre Hopkins e il duo si è reso particolarmente efficace, soprattutto nella prima parte di stagione. Una seconda metà di regular season, con 6 sconfitte in 9 match, è stata fatale per l’accesso alla post season. Arizona ha, comunque, trovato una nuova identità e dovrà continuare sulla scia della stagione appena chiusa.

17. Chicago Bears

Chicago ha giocato una stagione altalenante, caratterizzata da una buona partenza a cui sono seguite 6 sconfitte consecutive. Nelle ultime quattro gare, i Bears hanno rialzato la testa e, un po’ a sorpresa, si sono qualificati ai playoff. A Chicago resta da chiarire la situazione riguardante il quarterback. I Bears valuteranno se sfruttare la free agency per prendere un veterano o se puntare sul draft.

18. Football Team

Con una rimonta nelle ultime battute di regular season, Washington ha raggiunto i playoff ed è tornata a vincere la NFC East. Il Football Team ha buoni punti da cui ripartire. Su tutti, c’è l’Head Coach Ron Rivera, che ha chiuso una stagione d’esordio positiva. In difesa, la franchigia cercherà di affiancare altri giocatori di qualità al Defensive Rookie of the Year Chase Young. Per quanto riguarda l’attacco, il Football Team conta su giocatori come Terry McLaurin e Antonio Gibson, ma dovrà trovare un nuovo quarterback.

19. Las Vegas Raiders

Nonostante aver fallito l’approdo ai playoff, l’Head Coach Jon Gruden sembra fiducioso di poter continuare il suo lavoro a Las Vegas. La prossima stagione sarà decisiva e, in caso di un altro mancato appuntamento con i playoff, i Raiders potrebbero optare per un nuovo capo allenatore.

20. Minnesota Vikings

Minnesota ha compiuto notevoli passi indietro, rispetto alla stagione scorsa. Le statistiche dell’attacco e della difesa mostrano, che i Vikings hanno bisogno di più qualità sulla linea offensiva, per dare maggiore protezione al quarterback, e di nuovi pass rushers. Un dato positivo è la stagione del rookie Justin Jefferson, che pare essere il degno sostituto di Stefon Diggs.

Power ranking: le franchigie dalla 21 alla 32

21. Atlanta Falcons

Atlanta riparte con il nuovo Head Coach Arthur Smith. L’arrivo di Smith potrebbe giovare particolarmente a Matt Ryan, Todd Gurley e Julio Jones, viste le ottime competenze offensive dell’ex Offensive Coordinator dei Titans. Per quanto riguarda il lato economico, i Falcon dovranno fare i conti con un salary cap da alleggerire, magari con buone scelte al draft.

22. Dallas Cowboys

Le cose a Dallas non sono andate particolarmente bene quest’anno, a cominciare dall’infortunio di Dak Prescott. I Cowboys hanno avuto molta difficoltà a sostituire il quarterback. Le prestazioni di Andy Dalton non sono sembrate all’altezza e l’attacco ha faticato in moltissime occasioni. In tutto questo, anche il reparto difensivo non ha brillato. Dallas dovrà fare in modo di aggiungere maggiore qualità a entrambi i reparti, per tornare a competere ad alti livelli.

23. New England Patriots

Gli anni delle sei vittorie al Super Bowl sono sembrati un lontano ricordo, durante questa stagione. Cam Newton, chiamato a sostituire Tom Brady, non è sembrato all’altezza delle aspettative e i Patriots hanno chiuso la stagione senza riuscire a qualificarsi ai playoff. Belichick e la società dovranno apportare molti cambiamenti, per tornare ai livelli di un anno fa, e uno di questi riguarderà proprio la scelta del quarterback.

24. Carolina Panthers

Sfumata la chance di portare Stafford a Charlotte, i Panthers potrebbero concentrarsi su Deshaun Watson. Il quarterback dei Titans potrebbe essere una buona soluzione, per cominciare a migliorare il reparto offensivo. Non dovesse concretizzarsi l’affare Watson, Carolina punterà sul draft 2021, in cui ha a disposizione l’ottava scelta assoluta.

25. New York Giants

Nonostante Daniel Jones abbia disputato un’altra stagione deludente, i Giants potrebbero decidere di continuare con lui. L’infortunio di Saquon Barkley, dopo appena due settimane, è stato un colpo durissimo per New York, che ha dovuto fare a meno del suo uomo di punta in attacco. Con Barkley in buona salute, i Giants potrebbero avere qualche chance in più di raggiungere i playoff la prossima stagione.

26. Philadelphia Eagles

Philadelphia ha fatto un grande cambiamento, decidendo di sostituire Doug Pederson con Nick Sirianni. Gli Eagles potrebbero apportare altre modifiche alla rosa, a cominciare dal quarterback. Carson Wentz ha peggiorato il proprio rendimento e il suo addio sembra ormai vicino. In posizione di quarterback, Philadelphia si affiderà a Jalen Hurts, un buon prospetto intorno al quale ricostruire l’attacco.

27. Denver Broncos

C’è molto da fare per raggiungere il livello dei rivali di divisione di Kansas City e il nuovo General Manager George Paton è pronto a lavorare, per far tornare i Broncos competitivi. Paton avrà a che fare con molte questioni delicate, come la permanenza o meno del quarterback Drew Lock e della star della difesa Von Miller, ora sotto pesanti accuse legali.

28. Houston Texans

La stagione di Houston è stata particolarmente deludente e la società se la sta vedendo con diversi problemi legati ai giocatori. Il nuovo General Manager Nick Caserio dovrà gestire con cura le situazioni di J.J. Watt e, in particolare, di Deshaun Watson. Entrambi sembrano essere sul piede di partenza e perderli tutti e due sarebbe un duro colpo per Houston.

29. Cincinnati Bengals

Con il nuovo quarterback Joe Burrow, il reparto offensivo di Cincinnati ha compiuto molti passi in avanti. La stagione della prima scelta assoluta del 2020 si è interrotta prima del tempo, a causa del grave infortunio al ginocchio. Burrow, comunque, ha tutto il tempo per ristabilirsi e tornare al meglio. Nel frattempo, i Bengals potrebbero lavorare per costruire intorno al loro quarterback una linea d’attacco ancora più competitiva.

Power ranking - Bengals al 29o posto

30. Detroit Lions

I Lions sono una franchigia in piena ricostruzione. La free agency e il draft 2021 potrebbero portare a Detroit prospetti interessanti, soprattutto in attacco, per costruire un buon reparto da affidare al nuovo quarterback Jared Goff.

31. New York Jets

I Jets, dopo una regular season da 2-14, cercano il riscatto con Robert Saleh nel ruolo di Head Coach. A Saleh spetterà la decisione di continuare ad affidarsi o meno al quarterback Sam Darnold. Anche New York è tra le pretendenti di Watson e potrebbe fare grandi cose durante la off season, grazie a un ampio salary cap e due prime scelte al draft 2021, tra cui la seconda assoluta.

32. Jacksonville Jaguars

I Jaguars hanno chiuso la stagione con 1 vittoria e 15 sconfitte, assicurandosi la prima scelta assoluta al prossimo draft. Il nome principale accostato a Jacksonville è quello di Trevor Lawrence, quarterback dei Clemson Tigers e la più probabile prima chiamata al draft 2021. Con l’arrivo del nuovo quarterback, la franchigia dovrà decidere se puntare interamente sul costruire un attacco su misura per Lawrence o se rifondare la rosa con più calma.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20