Con la netta vittoria contro Jacksonville, gli Steelers raggiungono quota dieci vittorie in stagione e mantengono la loro imbattibilità. Per i rivali dei Bengals, invece, non ci sono buone notizie in vista. L’ultima sconfitta contro Washington porta con se, anche, l’infortunio del rookie quarterback di Cincinnati, Joe Burrow. Chi non sembra avere problemi col quarterback sono, invece, i New Orleans Saints, guidati alla vittoria da un Taysom Hill all’esordio da titolare nel ruolo.

Steelers a quota dieci, possono puntare all’imbattibilità in regular season?

Non è un caso che gli Steelers siano ancora imbattuti, in questa regular season. Partita dopo partita, Pittsburgh ha messo in campo un attacco devastante e, soprattutto, una difesa insuperabile. Nella vittoria in Week 11, contro i Jaguars, la squadra di Tomlin ha mostrato tutta la sua schiacciante superiorità, andando a prendersi la decima vittoria della stagione. Al termine della regular season restano ancora sei partite da giocare ed è lecito chiedersi se gli Steelers a vincerle tutte. Visto quanto mostrato in campo verrebbe da rispondere di sì, ma le insidie sono sempre dietro l’angolo. Per ora, a Pittsburgh, si pensa alla Week 12 e al secondo match contro i Ravens.

Non solo gli Steelers, anche Claypool tocca quota dieci

Chase Claypool continua a rivelarsi un innesto di gran livello, per l’attacco di Pittsburgh. Con il touchdown messo a segno, contro i Jaguars, la scelta numero 49 del draft 2020 ha raggiunto quota 10 touchdown in 10 partite. Un buon traguardo per il rookie da Notre Dame, che, partita dopo partita, continua a mostrare grandi qualità.

Brown e Henry, due potenze per sbaragliare Baltimora

Grazie a un big play del loro possente running back, Derrick Henry, i Titans sono riusciti a battere i Ravens, nell’over time. Nella corsa, che ha portato al touchdown della vittoria, Henry ha messo in mostra tutte le sue qualità tecniche e fisiche, rompendo i placcaggi avversari, per poi partite in accelerazione e puntare alla end zone.

Anche il suo compagno di squadra A. J. Brown non è stato da meno. Per riportare i suoi in vantaggio, a poco più di due minuti dalla fine del match, il wide receiver dei Titans mette in mostra tutta la sua potenza, rompe due placcaggi e, grazie all’aiuto di McNichols, arriva in end zone.

Stagione finita per Joe Burrow

A causa di un infortunio al ginocchio, Joe Burrow è stato costretto a lasciare il campo, durante la partita contro Washington. Si tratta di un infortunio che terrà Burrow fuori per il resto della stagione e che toglie molto all’attacco di Cincinnati. Nonostante le notizie non siano delle migliori, l’esperto di NFL Ian Rapoport, con un tweet, invita i Bengals a pensare positivamente.

Travis Kelce, una certezza

Non è stata una passeggiata, per i Chiefs, battere i rivali dei conference dei Raiders. All’ultimo assalto, però, la squadra di coach Reid è riuscita a ribaltare il risultato e vincere la nona partita della stagione. Per farlo, Kansas City si è affidata al suo tight end Travis Kelce, anche quest’anno elemento essenziale dell’attacco di Reid. Il tandem Kelce-Mahomes continua a dimostrarsi veramente letale.

Drew out? Ci pensa Taysom

In queste ultime due stagioni, Sean Payton ha schierato più volte Taysom Hill in posizione di quarterback. Nella sfida contro i Falcons, con Drew Brees out causa infortunio, coach Payton ha scelto di schierare Hill come quarterback titolare. Il numero 7, al suo esordio come starting quarterback, ha pienamente ripagato la fiducia del sua allenatore. Hill ha completato 18 passaggi, sui 23 tentati, totalizzando 223 passing yards e si è andato a conquistare 2 pesantissimi rushing touchdown. Lo Swiss Army Knife Taysom Hill si sta rivelando uno dei giocatori offensivi più versatili della NFL.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20