A Nashville, sono gli Indianapolis Colts ad avere la meglio sulla squadra di casa, dei Tennessee Titans, e imporsi con il risultato finale di 34-17. La Week 10 di NFL 2020 si apre, dunque, con la sesta vittoria stagionale della squadra di Frank Reich, a conferma dell’ottima condizione della squadra. Grazie al successo ottenuto, contro i rivali, i Colts eguagliano lo score di Tennessee, anch’esso di 6-3, e salgono al primo posto in AFC South. I Titans scendono, invece, al secondo posto.

Colts-Titans, cos’è successo nel secondo tempo?

Al rientro dalla pausa gli equilibri della gara si sono spostati in favore dei Colts. Tennessee, dopo aver chiuso la prima metà gara con 17 punti segnati e un vantaggio di 4, ha subito la reazione avversaria, senza più riuscire a fare gioco. Nel secondo tempo, infatti, i Titans non hanno messo a segno nemmeno un punto, neanche con da field gol. La squadra di Vrabel è andata in svantaggio a poco più di due minuti dalla fine, del terzo quarto, e non è più riuscita a rientrare in partita. Questo per merito della difesa di Indianapolis, molto più aggressiva su Tannehill e sui ricevitori avversari, e dello special team, autore di un big play decisivo, nel terzo quarto.

Colts-Titans, la partita

Titans, buon primo tempo

Sono i padroni di casa a sbloccare il risultato, con il primo drive della partita. Tannehill gestisce bene le mosse offensive, fino alla red zone di Indianapolis, dove manda a touchdown Foreman. I Colts, che in avvio di gara sono sembrati faticare in difesa, non paiono al meglio nemmeno sul piano offensivo. Ci pensa il running back Hines a segnare il primo touchdown della serata, per Indianapolis, e a far rimontare lo svantaggio ai suoi. Sul 10-10, Tennessee trova un altro touchdown prima del riposo, per poi bloccare il drive offensivo avversario e costringere i Colts al field gol.

Secondo tempo, la reazione di Indianapolis

Al rientro dalla pausa, sul punteggio di 13-17, è Indianapolis ad attaccare. La retroguardia dei Titans, in un primo momento, sembra riuscire a reggere e ferma Rivers e compagni a pochi passi dalla end zone, salvando il risultato. Anche la difesa dei Colts si fa più aggressiva e, sul successivo drive di Tennessee, recupera la palla. A poco più di due minuti dalla fine del terzo quarto, Indianapolis riesce a scardinare la difesa avversari, ancora grazie a Hines, che manda in vantaggio gli ospiti.

In seguito al secondo touchdown di Hines, la partita cambia completamente volto. L’attacco dei Titans si fa nuovamente fermare dalla retroguardia avversaria e per Tennessee arriva la doccia fredda. Sul punt di Daniel, lo special team dei Colts mette a segno il big play della partita, bloccando il calcio e recuperando la palla, per il touchdown del 17-17.

Grazie a questa giocata, i Colts prendono il largo e, nell’ultimo quarto, consolidano il vantaggio con un altro touchdown. Dall’altra parte, invece, Tannehill e compagni non riescono più a fare breccia nella difesa di Indianapolis e Tennessee rimane a secco per tutto il secondo quarto. I Colts vincono e conquistano il primato in conference.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20