Baltimora, dopo le sconfitte contro Pittsburgh e Tennessee, torna a vincere. All’M&T Bank Stadium, la partita tra i Cowboys e i padroni di casa dei Ravens termina con il punteggio di 17-34. La squadra di John Harbaugh trova, dunque, la settima vittoria in stagione. Per i Cowboys, invece, quella con Baltimora è la sconfitta numero 9 del campionato 2020. I ragazzi di Mike McCarthy non sono riusciti a riscattarsi dalla pesante sconfitta subita contro Washington, nel Thanksgiving Day.

Cowboys-Ravens: ci sono ancora speranze di playoff per Baltimora?

Con quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, Baltimora è scivolata fuori dalla zona playoff. La vittoria contro Dallas arriva dopo un periodo decisamente negativo e potrebbe riaprire le chance di accesso alla post season. Ci sono ancora quattro settimane di regular season da giocare e sei posizioni disponibili. I Ravens, per assicurarsi i playoff anche in questa stagione, dovranno vincere tutte le prossime partite, a cominciare da quella contro Cleveland.

Cowboys-Ravens 17-34

Ravens dominanti sulle corse

Lamar Jackson, dopo lo stop in Week 13, torna alla guida dell’attacco di Baltimora e si mette subito in luce, con la sua giocata tipica. Dalle 40 yard di Dallas, sul 4&2, il quarterback dei Ravens decide di portare la palla e, vedendo campo libero davanti a se, arriva in end zone. Quella di Jackson è la prima di tante corse, a cui i padroni di casa fanno affidamento per superare la difesa di Dallas. Baltimora domina grazie alle 295 rushing yards, conquistate complessivamente da Jackson (94), Mark Ingram (28), J.K. Dobbins (71) e Gus Edwards (101).

Un primo tempo combattuto

In seguito alla corsa di Jackson, il punteggio è di 3-7. Dallas, però, risponde immediatamente al touchdown subito, andando a segnare con Michael Gallup, servito da Dalton con un passaggio di 13 yard. Prima della fine del secondo quarto, Baltimora si riporta in vantaggio, con il touchdown di Boykin, per poi chiudere il primo tempo segnando il field gol del 10-17.

Dallas, ancora blackout nel secondo tempo

Esattamente come nell’ultimo quarto della partita contro Washington, Dallas va in blackout. Nel terzo quarto, Baltimora segna agilmente il 10-24, mentre i Cowboys non sembrano riuscire ad avvicinarsi alla end zone avversaria. I Ravens ne approfittano e allungano ulteriormente il distacco, grazie a un field gol. A quattro minuti dalla fine, i touchdown di Cooper, per Dallas, e Dobbins, per Baltimora, fissano il risultato sul 17-34.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20