La Week 14 di NFL 2020 si apre con la vittoria di Los Angeles, nel match del Thursday Night. I Rams battono i Patriots con il punteggio di 3-24, un risultato che non è mai stato messo in discussione, nel corso della gara. Los Angeles vince la nona partita della stagione ed è sempre più vicina a un ritorno ai playoff. New England va ko nello stadio, dove, in Week 13, ha distrutto i Chargers. Lo score della squadra di Bill Belichick torna in negativo e le speranze di accesso ai playoff sono sempre più ridotte per i Patriots.

Patriots-Rams: Belichick confermerà il suo quarterback?

Cam Newton ha chiuso la partita contro i Rams con 9 completi su 16 tentativi, totalizzando 119 yard e subendo un intercetto. Un’altra prestazione decisamente non all’altezza degli standard richiesti dai Patriots. Tuttavia, nella conferenza stampa post partita, Bill Belichick difende il suo quarterback titolare.

Patriots-Rams - Cam Newton

Cam è il nostro quartebrack“, ha detto l’head coach dei Pats, puntualizzando, in seguito, che anche tutto il resto della squadra non ha brillato e che deve lavorare per migliorare le sue lacune. Lo stesso Newton non sembra preoccupato di essere sostituito. Alla domanda riguardante una sua possibile sostituzione ha risposto:

Non è questo il caso. Faccio quello che mi viene chiesto, pensando di dovermi costantemente, ed è proprio ciò che ho in mente di fare“.

Al momento, dunque, la titolarità di Cam Newton non sembra essere in discussione.

Patriots-Rams 3-24

I Patriots, nelle ultime partite, si sono risollevati dal periodo no, vissuto a metà della regular season e vogliono continuare sulla scia delle ultime gare. Di fronte a loro ci sono dei Los Angeles Rams leader della NFC West e sempre più vicini a un loro ritorno alla post season.

Akers trascina i suoi Rams

In un Thursday Night dove Jared Goff pare un po’ sottotono, ci pensa Cam Akers a trascinare i Rams, conquistando terreno e yard pesanti. Il rookie dalla Florida State non va a touchdown, ma il suo contributo è fondamentale per la vittoria di LA. Con le sue 29 corse palla alla mano conquista 171 rushing yard, raggiungendo il suo massimo stagionale in yard corse portando la palla.

La partita la apre Goff nel primo quarto, incaricandosi di portare la palla in end zone, dalla goal line. Los Angeles va, poi, in doppia cifra grazie a un field gol e, nel secondo quarto, incrementa ancora il vantaggio con un touchdown difensivo. Newton lancia, ma si vede intercettare il passaggio da Young. Il linebacker dei Rams corre indisturbato verso la end zone e segna lo 0-17.

Il timido tentativo di rimonta dei Patriots porta alla conquista di un field gol, prima della pausa, ma è l’unico segnale degli uomini di Belichick. Nel secondo tempo, la difesa di Los Angeles ingabbia definitivamente Newton e l’attacco avversario, lasciando all’ex Panthers e ai suoi ricevitori pochissimo spazio di manovra. I Rams archiviano definitivamente la pratica nel terzo quarto, con il touchdown segnato da Cooper Kupp, che fissa il punteggio sul 3-24.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20