fbpx
Settembre19 , 2021

Niente Olimpiadi per Karen Bardsley. Nuovo infortunio

Related

Norwich City vs Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Dopo aver pubblicato risultati contrastanti nell'ultimo round di partite...

-Venezia-Spezia 1-2: le aquile bloccano i lagunari

Oggi 19 Settembre 2021 nello Stadio Pierluigi Penzo alle...

Fulham vs Leeds United: pronostico e possibili formazioni

Il Leeds United cercherà di avanzare al quarto round...

Braga vs Tondela: pronostico e possibili formazioni

Il Braga ospiterà il Tondela lunedì 20 settembre cercando...

Share

Il portiere inglese Karen Bardsley, costretta al forfait a causa di un infortunio, non potrà difendere la porta della Gran Bretagna di calcio femminile alle prossime Olimpiadi di TOKYO2020. Convocata nella rosa olimpica tra le 18 prescelte da Hege Riise, ora dovrà essere sostituita e rinunciare al viaggio in Giappone.

Al momento le notizie certe sono che la Gran Bretagna inizierà il torneo Olimpico il giorno dell’apertura dei Giochi e volendo pensare al meglio potrebbe terminare il 6 agosto. Quindi per la decisione su chi sarà la giocatrice che la sostituirà il team ha ancora qualche giorno ma certo non potrà tardare oltre.

Il portiere del Manchester City è attualmente in prestito alla squadra statunitense dell’OL Reign. Si è fatta male nelle fasi finali di una partita giocata contro il Washington Spirit, il mese scorso. Due volte semifinalista della Coppa del Mondo con l’Inghilterra – inclusa la medaglia di bronzo nel 2015 – e parte della squadra anche alle Olimpiadi di Londra nel 2012, Karen Bardsley è considerata una calciatrice tra le più esperte.

Dopo aver affrontato una una strada in salita per recuperare la forma fisica, essere selezionata per giocare le Olimpiadi Tokyo mi è sembrato il traguardo più grande“, ha detto la Bardsley.

Quindi, essere costretti a ritirarsi per infortunio in un periodo così vicino ai Giochi è una crudeltà devastante. Indipendentemente dalla situazione, farò tutto il possibile per aiutare le mie compagne di squadra la Gran Bretagna passo passo lungo il loro percorso. Non auguro altro che abbiano un gran successo“.

L’allenatore e selezionatore della Gran Bretagna, Hege Riise, ha aggiunto: “Perdere Karen è un duro colpo per noi, ma soprattutto per lei. E’ stata per tanti anni un’incredibile portiere della nazionale e la sua presenza in rosa avrebbe aiutato anche le più giovani. Certo, questo è il calcio e questo significa un’opportunità da cogliere per qualcun altro. Il gruppo è molto motivato riguardo la sfida che ci aspetta e non vede l’ora di iniziare“.

La squadra affronterà a breve lo Zambia in una partita amichevole a Stoke City .

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20