Nikola Jokic è stato eletto Mvp della stagione 2020-21. La guardia dei Denver Nuggets ha preceduto Stephen Curry e Joel Embjid. Il serbo è la scelta più bassa di sempre al Draft, a vincere questo premio.

Nikola Jokic ha meritato il premio Mvp 2020/2021?

Per quanto fatto vedere, sicuramente si. Il croato è il terzo miglior giocatore europeo a sollevare il trofeo di miglior giocatore della lega, succedendo a Antetokoumpo e Nowutzki, mentre è il quinto giocatore proveniente da un paese straniero considerando anche Hakeem Olajuwon(Nigerìa) e Steve Nash(Canada). Jokic è anche il prìmo dei Nuggets a vincere l’Mvp in Nba.

Le parole di Nikola Jokic

Il giocatore dei Denver Nuggets ha commentato cosi la conquista del premio: “Ad essere onesti, da giovane non pensavo nemmeno di poter giocare in Nba. Il mio obiettivo quando ho incominciato a giocare a basket a casa era quello di giocare in EuroLegue perché era il campionato più vicino al mio paese. Potevo giocare in alcuni grandi club in Serbia e farmi strada. Ma poi i Denver Nuggets mi hanno scelto, ed è stata un un’opportunità per me giocare in Nba. È un grande risultato . Ma è un qualcosa, che come ho detto ai ragazzi, non è solo mio. Non potrei fare quello che faccio solo grazie alle mie doti. È un premio individuale, ma lo sforzo è collettivo, ossia di tutti quelli che fanno parte dell’organizzazione dei Denver Nuggets. La differenza è che quest’anno ho iniziato davvero bene. Dal punto di vista delle statistiche credo di aver giocato una regular season continua e di livello. Penso che qùesta sia stata la migliore stagione della mia vita e la ciliegia sulla torta è il trofeo che ho appena ottenuto”.

Premi Nba 2021: annunciati i finalisti

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20