nurburgring endurance series

Nevica sulle colline dell’Eifel, e per il Nurburgring Endurance Series le cose si fanno complicate. La serie di durata che si corre sul Nordschleife doveva inaugurare la sua stagione proprio in questo weekend, ma Madre Natura ha altri piani. Un’improvvisa nevicata ha imbiancato i 20 e passa Km del tracciato tedesco, impedendo alle vetture di girare in sicurezza. Dopo la sospensione delle qualifiche, ed un’attesa di ore, la direzione gara ha deciso di fermare tutto. Le previsioni meteo non davano indicazioni incoraggianti, con ulteriori precipitazioni previste per il pomeriggio di sabato. Di qui la decisione di fermare il carrozzone. Si ripartirà il 12 aprile, con la seconda prova stagionale. Meteo permettendo.

Cos’è il Nurburgring Endurance Series?

Un tempo noto come Veranstaltergemeinschaft Langstreckenpokal Nürburgring (Associazione degli organizzatori della coppa endurance del Nurburgring), la Nurburgring Endurance Series (nota anche come NLS, il suo acronimo tedesco) è il campionato di durata che corre esclusivamente sul Nordschleife. Ad ogni gara partecipano un’infinità di vetture, con entry list che superano molto spesso le 200 unità. Il regolamento tecnico è lo stesso della 24 ore che si corre sull’omonimo circuito, con diverse classi ammesse. La categoria regina è la GT3, che vede impegnata le case tedesche come Audi, Mercedes e BMW con i propri piloti ufficiali. Poi ci sono le GT4, le TCR riservate alle vetture turismo e altre classi con vetture derivate strettamente dalla produzione di serie. La serie è aperta a chiunque, con qualunque macchina. E con costi tutto sommato contenuti.

La stagione 2021 prevedeva nove prove, che prevedono una durata dalle quattro alle sei ore. Con l’annullamento della prima prova, la 66 ° ADAC Westfalenfahrt, l’inizio di stagione slitta al 12 aprile, con la 45esima edizione della NIMEX DMV dalla durata di 4 ore. La prova cancellata contava bel 146 vetture iscritte.


Addio a Sabine Schmitz, la regina del Nurburgring

24 ore del Nurburgring: La vecchia BMW doma l’Inferno Verde


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20