(di Marco Tulli) – Calciatori per professione ma finisce la carriera e loro si reinventano. Ecco come molti calciatori professionisti conducono le loro vite dopo aver smesso di giocare a calcio.

Sono stati tanti i calciatori che hanno deciso di reinvetarsi, da Arjaan de Zeeuw calciatore olandese, a David Hillier (pompiere) ex Arsenal. Molti di loro hanno deciso di avere una vita lontana dal calcio, alcuni sono diventati dj, avvocati sportivi, insegnanti, rivenditori di automobili ma altri di loro si sono davvero superati.

Faustino Asprilla nasce il 10 novembe 1969 a Tuluá, Colombia . Vecchia conoscenza del nostro campionato, Faustino ex Parma era un giocatore molto particolare. Una volta arrivò con eccessivo ritardo all’allenamento e si giustificò dicendo che stava facendo sesso con delle sue fidanzate inglesi. Un’altra volta invece, abbandonò il campo di allenamento perchè il mister continuava a fargli fare ripetute di scatti.

Lui infastidito si tolse le scarpe e le lancio fuori dal campo andando a fare la doccia.

Taribo West si avvicina al mister di Viareggio e gli disse che Dio, gli aveva detto che avrebbe dovuto giocare la partita seguente. Subito pronta la risposta di mister Lippi: “Strano perchè a me non ha detto nulla!” 

Curiosa è anche la scelta del 3° marcatore della storia della Sampdoria, di origini fiorentine ma, doriano di “adozione” Francesco Flachi.

Spera che il suo futuro non sia lì ma, comunque non se ne vergogna Francesco che spera di tornare su un campo di calcio quanto meno ad allenare per sentire ancora il profumo dell’erba, proprio, come quando era un idolo della curva. Al momento però serve per la sua attività!

Quando ha un pò di tempo libero e ancora forze a disposizione, Fabio Macellari si diletta a fare il vocalist in una rock band che canta e suona cover dei Led Zeppelin e Deep Purple.

Poi, c’è chi è passato da essere l’idolo della tifoseria con il numero 9 sulle spalle, ad essere il numero 1 di una nazione. Lui, è George Weah. Oggi è il Presidente della Liberia. Ex attaccante del Milan, fu il primo calciatore africano a vincere il pallone d’oro nel 1995 e, ad aggiudicarsi il FIFA World Player. La sua carriera politica non è stata fin da subito trionfale come la sua carriera calcistica. George si candidò la prima volta alle elezioni liberiane nel 2005. Venne sconfitto al ballottaggio con Ellen Johnson Sirleaf.

Prima di arrivare alla vittoria delle elezioni è stato sconfitto un’altra volta, stavolta ai danni sempre di Sirleaf, quando, alle presidenziali del 2011 si candidò come vicepresidente di Windston Tubman. Proprio come nel calcio alla fine la sua carriera prende il decollo quando, nel 2017 sconfigge al ballottaggio il vicepresidente uscente Joseph Boakai e viene eletto nel 2017, presidente della Liberia. Weah diventa ufficialmente Presidente della Liberia il 22 gennaio 2018.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.