fbpx
Dicembre6 , 2021

Ogier non lascia il rally e continua con Toyota

Related

Russell Gp Arabia: il pilota punta sulla sicurezza

Il pilota della Williams di Formula 1 George Russell...

Benfica vs Dynamo Kiev: pronostico e possibili formazioni

Il Benfica ha l'opportunità di provare a battere il...

Bayern Monaco vs Barcellona: pronostico e possibili formazioni

Il Barcellona non si è ancora assicurato un posto...

Shakhtar Donetsk-Sheriff Tiraspol: pronostico e possibili formazioni

Lo Shakhtar Donetsk cercherà di terminare la deludente campagna...

Leclerc Gp Arabia: una gara sottotono

Ieri 5 Dicembre 2021 si è corso il Gp...

Share

Sebastien Ogier ci ha ripensato. Dopo aver annunciato che questa sarebbe stata la sua ultima stagione come pilota del mondiale di rally, il campione francese ha deciso di proseguire per un altro anno. Il 36enne transalpino ha firmato un nuovo contratto con la Toyota che lo vedrà alla guida della Yaris ufficiale anche nel 2021. Il suo obiettivo è quello di concludere la carriera al meglio, puntando al settimo titolo iridato. Ricordiamo che Ogier fa già parte della schiera dei pluri-campioni del WRC, essendo – con i sei mondiali fin qui conquistati – secondo nell’albo d’oro alle spalle del connazionale Loeb che è davanti a tutti a quota nove.

Il driver di Gap ha annunciato in questi giorni di aver rinnovato il contratto con il team Gazoo Racing per il 2021. Ha spiegato che, a causa dell’epidemia di coronavirus, questo è stato un anno anomalo per il mondo del rally, che non gli ha permesso di gareggiare per il suo ultimo anno come avrebbe voluto. Ha ricordato che la stagione 2020 è stata piuttosto breve e con poche corse. Nonostante ciò, si è reso conto che ha ancora la voglia di continuare a lavorare con la sua squadra e di lottare per la vittoria con la Yaris WRC. Si è detto quindi felice di “confermare che correrò un altro anno nel WRC con il team Toyota Gazoo Racing”.

Sebastien Ogier wrc 2021
Ogier ha rinnovato con Toyota per il WRC 2021.

Il mondiale di rally 2020 si concluderà a Monza con l’appuntamento in calendario dal 4 al 6 dicembre. Sebastien Ogier attualmente è secondo in classifica generale, con un distacco di appena 14 punti dal primato detenuto in questo momento dal compagno di squadra Elfyn Evans.

Ogier: “Non vedo l’ora che arrivi la prossima stagione”

Toyota ha dunque definito il trittico di piloti che sarà protagonista del WRC 2021. Ogier ed Evans sono stati confermati insieme a Kalle Rovanperä, mentre l’azienda giapponese ha deciso di cambiare team principal, salutando l’ex pilota Tommi Makinen che in carriera ha vinto quattro volte il campionato del mondo di rally. Sebastien Ogier ha spiegato che ha preferito andare avanti per un’altra stagione perché questo 2020 “è stato un anno particolare per tutto il pianeta” a causa del Covid-19. D’altronde anche lui è stato costretto a trascorrere diversi mesi in casa per il lockdown, e questa situazione non gli ha permesso di chiudere con le gare come aveva immaginato.

Ogier vuole vincere il settimo mondiale di rally nel 2021.

Senza mezzi termini, il pilota francese ha ribadito: “Il Covid-19 è sicuramente stato uno dei motivi per farmi cambiare idea sul mio ritiro”. Guardando al futuro, il campione 36enne si è detto pronto a dare il massimo per il 2021, augurandosi che finalmente tutto possa tornare alla normalità.

Mondiale Rally 2020: forte candidatura di Monza per l’ultima tappa

L’obiettivo del driver francese è quello di andare all’assalto del mondiale per abbandonare il WRC con il settimo iride tra le mani. Ha evidenziato che la Toyota ha il potenziale adatto per poter competere ad alti livelli, per vincere diverse gare e anche il campionato. Dunque, Ogier già scalpita in vista del 2021, infatti ha concluso dicendo: “Non vedo l’ora che arrivi la prossima stagione”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20