― Advertisement ―

spot_img
HomeCalcio InternazionaleEuro 2024Olanda-Francia - probabili formazioni

Olanda-Francia – probabili formazioni

Una battaglia tra i colossi del Gruppo D è il piatto forte della giornata di venerdì 21 giugno di Euro 2024: Olanda e Francia si affrontano alla Red Bull Arena per conquistare il diritto di accedere agli ottavi di finale.

Gli uomini di Ronald Koeman hanno rimontato da un gol di svantaggio per affondare la Polonia per 2-1 nella partita d’esordio, mentre i Bleus hanno ottenuto un successo striminzito contro l’Austria, anche se inficiato da un infortunio alla loro stella. Il calcio dininizio di Olanda-Francia previsto alle 21

Anteprima della partita Olanda-Francia a che punto sono le due squadre

Olanda

L’assenza di Robert Lewandowski non ha inizialmente pregiudicato le possibilità della Polonia di ottenere uno scalpo shock contro l’Olanda nell’esordio del Gruppo D, dato che il suo abile sostituto – Adam Buksa – ha piazzato un colpo di testa fantastico nell’angolo lontano a soli 16 minuti dalla fine.

Tuttavia, i Paesi Bassi hanno risposto in soli 13 minuti, con un tiro deviato di Cody Gakpo che ha ingannato Wojciech Szczesny, e a soli sette minuti dal termine del tempo regolamentare, Wout Weghorst ha scritto il suo arco da eroe con una conclusione bassa e potente per completare la svolta olandese.

Koeman si è sentito più che altro sollevato per aver visto la sua audace decisione tattica dare i suoi frutti: l’ex capo del Barcellona ha ammesso di aver preso in considerazione l’idea di far giocare Memphis Depay dietro a Weghorst, ma alla fine ha sostituito il primo con un altro flop del Manchester United, la cui vittoria ha spinto gli Oranje in vetta al Gruppo D.

In vantaggio sulla Francia grazie alla superiorità di gol segnati, i Paesi Bassi si garantiranno un piazzamento tra le prime due vincendo la partita di venerdì, che rappresenterebbe anche la loro quarta vittoria consecutiva dopo i 4-0 rifilati a Canada e Islanda nelle amichevoli di riscaldamento.

In effetti, la sconfitta per 2-1 in amichevole contro la Germania a marzo è l’unica sconfitta subita dagli uomini di Koeman nelle loro ultime otto battaglie – sottolineando il loro status di autentici concorrenti per la gloria di Euro 2024 – ma i loro prossimi avversari hanno certamente avuto la meglio nelle qualificazioni.

Francia

Prima di ritrovarsi rapidamente con i rivali olandesi nella stessa sezione finale, la Francia ha battuto 4-0 gli Oranje in casa e ha ottenuto una vittoria per 2-1 nella sezione preliminare, lasciando gli uomini di Didier Deschamps con la storia decisamente dalla loro parte questa settimana.

Come nel caso dell’Olanda, il successo iniziale dei Bleus – 1-0 sull’Austria in forma grazie all’autogol di Maximilian Wober – non è arrivato senza un grande sforzo, anche se avrebbero potuto usurpare il primo posto agli Oranje se Kylian Mbappe non avesse sprecato uno splendido uno contro uno.

Sebbene il neo acquisto del Real Madrid non sia riuscito a mettere a segno il colpo, ha destato serie preoccupazioni quando ha sbattuto la faccia contro la spalla di Kevin Danso, ricevendo una frattura al naso e un cartellino giallo per i suoi problemi; è rientrato in campo senza autorizzazione nel corso di una sostituzione farsa.

Tuttavia, l’assist di Mbappe per l’autogol di Wober significa che anche la Francia, seconda in classifica, passerà agli ultimi 16 con la vittoria di venerdì, e gli uomini di Deschamps hanno ritrovato una buona vena difensiva nei momenti più importanti, registrando tre clean sheet in altrettante partite.

Facendo doppietta con gli olandesi nelle qualificazioni, la Francia ha seguito lo schema consolidato tra le due nazioni; ha vinto sette delle ultime otto partite contro i Paesi Bassi, anche se gli Oranje hanno trionfato nelle ultime due finali di Euro, compresa una demolizione per 4-1 nella fase a gironi del 2008.

Notizie dalle squadre

Non ci sono stati problemi di infortuni per l’Olanda durante la combattuta vittoria contro la Polonia, e dato che Brian Brobbey – assente per un problema al bicipite femorale – si sta allenando di nuovo con la squadra, Koeman dovrebbe avere tutti gli uomini a disposizione.

L’unica piccola incognita per il capo degli Oranje potrebbe essere a centrocampo: il cartellino giallo di Joey Veerman di domenica significa che incorrerà in una squalifica di una partita se verrà ammonito anche qui, ma Koeman non dovrebbe prendere in considerazione queste ipotesi per una partita di questa portata.

L’allenatore olandese non ha chiuso del tutto la porta alle possibilità di Weghorst di partire titolare dopo gli eroismi del fine settimana, ma Depay – a cui mancano cinque gol per eguagliare il record di Robin van Persie di 50 reti con la nazionale maschile – dovrebbe continuare a tenere a bada il suo collega per il momento.

A proposito di attacco, i tifosi dei Bleus attendono con ansia notizie su Mbappe, rimasto con il naso e la maglietta insanguinati dopo l’incidente di Danso, ma l’ex attaccante del Paris Saint-Germain potrebbe ancora partecipare alle ultime fasi del torneo con una maschera protettiva.

Tuttavia, i media francesi hanno riferito che Mbappe dovrà rinunciare allo scontro decisivo di venerdì e Deschamps dovrebbe fare appello al record di gol di Olivier Giroud per riempire il vuoto; il 37enne ha avuto qualche dolore all’inguine, ma nulla che possa influire sulla sua disponibilità.

Anche Eduardo Camavinga (caviglia) e il suo compagno di squadra al Real Madrid Aurelien Tchouameni (piede) dovrebbero avere il via libera per giocare, ma nessuno dei due dovrebbe sostituire N’Golo Kante, che contro l’Austria è tornato indietro nel tempo con un’operosa prestazione a centrocampo.

Probabili formazioni Olanda-Francia

Possibile formazione titolare dell’Olanda:
Verbruggen; Dumfries, De Vrij, Van Dijk, Ake; Schouten, Veerman; Simons, Reijnders, Gakpo; Depay

Possibile formazione iniziale della Francia:
Maignan; Kounde, Saliba, Upamecano, Hernandez; Kante, Rabiot; Dembele, Griezmann, Thuram; Giroud