― Advertisement ―

spot_img

Max Verstappen tiene a bada la sfida di Lando Norris e vince a Imola

Max Verstappen della Red Bull ha tenuto a bada una sfida tardiva di Lando Norris della McLaren per vincere il Gran Premio dell'Emilia Romagna...
HomeCalcio InternazionaleConference LeaguePAOK vs Club Brugge - probabili formazioni

PAOK vs Club Brugge – probabili formazioni

Il PAOK e il Club Brugge concluderanno la loro battaglia per un posto in semifinale di Europa Conference League giovedì 18 aprile, quando si incontreranno nella seconda tappa degli ottavi di finale in Grecia.

Gli ospiti viaggiano con un vantaggio risicato da difendere, dopo aver racimolato una vittoria per 1-0 in terra belga la scorsa settimana. Il calcio di inizio di PAOK vs Club Brugge è previsto alle 21

Anteprima della partita PAOK vs Club Brugge a che punto sono le due squadre

PAOK

Il PAOK tornerà a Salonicco giovedì con l’obiettivo di ribaltare il risultato dei quarti di finale dell’Europa Conference League e continuare la sua caccia al primo titolo continentale, avendo raggiunto questa fase della competizione terziaria europea solo una volta nel 2022, quando non riuscì a passare alla fase finale.

La loro corsa in quella campagna è stata interrotta dal Marsiglia, ma da allora la squadra greca ha vissuto un’altra impressionante corsa verso gli ultimi otto, inizialmente lottando per le qualificazioni prima di garantirsi l’accesso agli ottavi di finale finendo in testa al proprio gruppo con un record quasi perfetto.

Dopo aver subito una sconfitta per 2-0 in Croazia, la squadra di Razvan Lucescu ha messo in atto un’impressionante rimonta con un trionfo casalingo per 5-1, prima di recarsi in Belgio per l’andata dei quarti di finale giovedì scorso.

I biancorossi hanno avuto un inizio difficile in quel primo incontro cruciale, andando in svantaggio nei primi 10 minuti, ma dopo aver resistito alla pressione per tutta la partita, sono riusciti a mantenere il disavanzo a una sola rete, grazie soprattutto al salvataggio di Dominik Kotarski nel secondo tempo che ha negato il rigore a Igor Thiago.

Ora che il pareggio è tornato in Grecia, con ancora tutto da conquistare, il PAOK cercherà di sfruttare al meglio il vantaggio di casa giovedì e di ribaltare il risultato dei quarti di finale per passare alle semifinali.

Club Brugge

Gli ospiti, invece, cercheranno di portare a termine la loro vittoria aggregata dopo la vittoria stretta della scorsa settimana e andranno anch’essi alla ricerca del primo titolo continentale in questa stagione.

Come i greci, anche il Club Brugge ha brillato nelle qualificazioni alla Europa Conference League e nella fase a gironi, chiudendo al primo posto e guadagnandosi l’accesso automatico agli ottavi di finale con 16 punti in sei partite.

Anche i Blauw-Zwart sono andati in svantaggio nell’andata degli ottavi di finale, perdendo 2-1 contro il Molde a marzo, ma si sono ripresi e hanno conquistato un posto nei quarti di finale con una vittoria casalinga per 3-0 grazie alla doppietta di Andreas Skov Olsen e al gol di Michal Skoras.

Con gli occhi puntati sulle final four della competizione europea, la squadra di Nicky Hayen ha accolto i White-Blacks in Belgio giovedì scorso e si è portata subito in vantaggio, con Hugo Vetlesen che ha aperto le marcature al sesto minuto, accontentandosi poi di un solo gol di vantaggio prima di battere domenica il Royal Antwerp per 3-0 allo Stadio Jan Breydel e ridurre il divario dalle prime due classificate nel girone di campionato della Lega Pro belga.

Con lo slancio dalla propria parte, ma forse con la delusione di non aver allungato il vantaggio aggregato in casa giovedì scorso, in particolare con l’opportunità di un rigore nei 15 minuti finali, il Club Brugge vorrà difendere lo stretto vantaggio di giovedì e prevalere nei quarti di finale.

Notizie dalle squadre

Il PAOK continua a fare i conti con diversi problemi di infortuni in vista della seconda giornata di giovedì: il difensore William Troost-Ekong è ancora fuori gioco insieme a Ivan Nasberg e Thomas Murg.

Nel 4-2-3-1, Brandon Thomas potrebbe giocare in prima linea dopo che Mbwana Samatta è stato preferito all’andata, mentre l’ala Kiril Despodov spera di rientrare dall’inizio dopo aver segnato 13 gol in questa stagione.

Potrebbe sostituire Taison e affiancare i compagni Giannis Konstantelias e il capocannoniere Andrija Zivkovic in un trio di supporto, mentre Soualiho Meite continua a giocare un ruolo chiave alla base del centrocampo.

Il Club Brugge ha molti problemi di selezione in vista della seconda tappa: i difensori Brandon Mechele e Maxim De Cuyper e l’attaccante Igor Thiago sono stati tutti esclusi per sospensione dopo aver raggiunto la soglia dei cartellini gialli l’ultima volta, mentre il portiere Simon Mignolet rimane confinato in sala operatoria insieme a Denis Odoi, Casper Nielsen e al centrocampista d’attacco Andreas Skov Olsen.

Thiago e Olsen sono in testa alla classifica dei marcatori, rispettivamente con 26 e 23 gol stagionali, e in loro assenza si farà probabilmente affidamento su Ferran Jutgla, mentre Philip Zinckernagel, Antonio Nusa e Michal Skoras si contenderanno il posto da titolare sulle ali.

Raphael Onyedika, Hugo Vetlesen e Hans Vanaken formano un trio di centrocampo consolidato, mentre Kyriani Sabbe, Joel Ordonez, Jorne Spileers e Bjorn Meijer dovrebbero schierarsi a quattro dietro, viste le perdite di Mechele e De Cuyper.

Probabili formazioni PAOK vs Club Brugge

Possibile formazione titolare del PAOK:
Kotarski; Vierinha, Kedziora, Koulierakis, Rahman; Meite, Schwab; Zivkovic, Konstantelias, Despodov; Thomas

Possibile formazione iniziale del Club Brugge:
Jackers; Sabbe, Ordonez, Spileers, Meijer; Vetlesen, Onyedika, Vanaken; Zinckernagel, Jutgla, Skoras