Paola Antonini, splendida modella brasiliana ventunenne, perse la gamba sinistra nel 2014, dopo essere stata travolta da un’auto, il cui conducente guidava in stato di ebbrezza. L’arto inferiore è rimasto purtroppo schiacciato nel tragico incidente, e, dopo svariati tentativi, i medici hanno deciso che doveva essere amputato sotto al ginocchio.

Da quel momento in poi, per Paola una nuova sfida: avrebbe dovuto imparare a camminare di nuovo. Solo poco tempo dopo l’equipe medica che la seguiva costantemente le consigliò una seconda amputazione, questa volta sopra al ginocchio.

In seguito alla grave perdita, la giovane modella decise di condividere la sua grande sfida col mondo attraverso Instagram, dove possiamo contare ad oggi oltre 620000 follower. Paola ha dichiarato che preferisce vedere il così detto “bicchiere mezzo pieno” piuttosto che piangersi addosso.

“Tra essere per sempre infelice o ringraziare di essere ancora viva, ho scelto la seconda opzione.” La modella condivide scatti che la ritraggono in attività quotidiane, tra cui girare per negozi, prendere l’aereo, fare un tuffo nell’oceano, sfoggiare un bikini, senza contare che Paola è una grandissima atleta. Sui social la vediamo impegnata in varie attività sportive, quali sci da discesa, workout routine in palestra, nuoto, immersione, canoa, danza, ciclismo, surf, acrobatica, atletica, SUP.

“Vivere sempre di corsa, prendere sempre un volo diverso, conoscere sempre un posto nuovo! Sono grata ogni giorno di avere questa possibilità.”

“Un po’ di tempo fa’ ho pubblicato una foto molto speciale, che mi ritrae durante la mia prima lezione di surf! Questa esperienza surreale è stata filmata per la mia micro serie su @firework.brasil, già in onda!! Lì potete guardare i primi quattro episodi, dove vi racconto un po’ della mia vita…”

“Si ama completamente: ama ogni singola parte di te stesso!”

“Ho incontrato Felipe durante una visita all’ospedale, il giorno seguente all’amputazione della sua gamba a causa del cancro. E’ un ragazzo forte: ha soli 14 anni, ha fatto la chemio ieri e l’altro ieri e continua a sorridere…col sorriso più grande del mondo! Di recente ha subito un intervento ad entrambi i polmoni a causa delle metastasi e…ohh…è ancora più forte!”

“Penso che il viaggio più bello di sempre sia quello dell’autoconoscenza: conoscersi a fondo…le proprie insicurezze, le propri paure, imparare ad amare tutto di se stessi! E’ una sfida quotidiana dove conoscere profondamente aspetti del nostro carattere che non amiamo…e accettarli. Dico sempre che l’autostima viene da dentro…viene dalla nostra testa. Non viene dal raggiungere “modelli”, non viene da corpi e visi perfetti. Viene dalla vera accettazione, dall’autenticità e dalla consapevolezza della nostra vera bellezza. Ama i tuoi “difetti”, le tue qualità, i tuoi cambiamenti, le tue cicatrici. Ama tutto!”

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.