L’ attualmente dirigente ed ex bandiera del Milan, Paolo Maldini, ha vinto la terza edizione del premio Azeglio Vicini 2020, dedicato all’ex ct della Nazionale scomparso il 30 gennaio 2018. La giuria ha deciso di premiare il fuoriclasse rossonero per l’incarnazione di quei valori sportivi e umani che caratterizzarono la vita di Vicini.

La manifestazione, la cui cerimonia di premiazione si terrà domani sera al Gran Hotel Da Vinci di Cesenatico, è organizzata dal Panathlon Club di Cesena- di cui Vicini era socio onorario. Grande la stima che l’ex ct nutriva nei confronti dell’ex capitano azzurro , tanto da chiedersi, nella sua autobiografia, come non avesse mai vinto il Pallone d’oro.

Paolo Maldini: “Difficilmente finirà la storia della mia famiglia con il Milan”

Alla serata, presentata da Giorgio Martino, interverranno anche gli ex compagni dell’ex terzino rossonero, Sebastiano Rossi e Massimo Agostini oltre a Lorenzo Minotti che ha giocato con lui in Nazionale. Presente anche Alberto Zaccheroni che con il giocatore ha conquistato uno scudetto.

Le due precedenti edizioni del Premio Azeglio Vicini, sono state vinte da Marco Tardelli e Fabio Capello.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20