fbpx
Dicembre1 , 2021

Papu Gomez sogna lo scudetto con il Siviglia

Related

NFL, Week 13 – La preview di Cowboys – Saints

La tredicesima settimana di Regular season 2021 si apre...

Everton vs Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Due rivali del Merseyside in forme molto diverse rinnovano...

-Torino: Belotti ko, idea Pellegri?

Il grave infortunio di cui è stato vittima Andrea...

Wolverhampton Wanderers vs Burnley: pronostico e formazioni

Il Wolverhampton Wanderers ospiterà domani mercoledì 1 dicembre il...

Share

Papu Gomez sogna lo scudetto con il suo Siviglia. L’ex giocatore dell’Atalanta ha lasciato l’Italia per trasferirsi nella città andalusa e giocare con la formazione di Lopetegui. Al momento l’attaccante è molto felice con la sua nuova squadra che in campionato sta facendo molto bene. Oltre a trovarsi al quarto posto e quindi essersi assicurato la Champions, il Siviglia potrebbe anche provare a giocarsi il massimo riconoscimento de LaLiga.


Serie A: Atalanta, occhio a non sottovalutare un Parma già retrocesso


Papu Gomez sogna lo scudetto: quali le ambizioni del giocatore?

Papu Gomez dopo la fine burrascosa della bella storia d’amore con l’Atalanta, durata ben 7 anni, è volato in Spagna. L’attaccante fa ora parte della squadra guidata da Lopetegui che in campionato sta davvero giocando molto bene. Il giocatore in una recente intervista rilasciata a “Marca”, ha detto che il Siviglia può ancora concorrere per lo scudetto. Quest’obiettivo è sicuramente ambizioso ma non impossibile dati i numeri della classifica. Al momento gli andalusi si trovano al quarto posto con 70 punti, in prima posizione l’Atletico Madrid a quota 77. Il Siviglia deve ancora giocare quattro partite, quindi potrebbe anche tentare la volata, certo è che deve considerare anche i risultati delle avversarie. In ogni caso Gomez e compagni puntano in alto: “Non siamo del tutto fuori dalla lotta per il titolo di campionato, come dicono alcuni”.

Sul fatto che i tifosi si aspettino molto da Gomez, dopo aver visto le sue prestazioni all’Atalanta, il giocatore dice: “È normale che ciò accada. La gente ovviamente spera e vuole che io faccia di nuovo quello che ho fatto all’Atalanta. Sono molto contento delle mie prestazioni, di come mi sento, di come sto fisicamente. All’inizio è stato molto difficile, mi è costato molto. Con il lavoro e la pazienza le cose sono migliorate. Adesso mi sento benissimo. La verità è che non sento pressione. A ogni giocatore piace sentirsi importante”. Comunque finisca la stagione, l’attaccante è molto contento della strada percorsa finora e spera di arrivare sempre più in alto.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20