fbpx
Settembre19 , 2021

Parla romano la serie A di Padel: titolo al CC Aniene

Related

Sheffield United-Southampton: pronostico e possibili formazioni

Cercando di replicare in qualche modo la loro vittoria...

Italia top nello Skiroll Tanel

Italia top nello Skiroll Tanel in coppa Barp in...

Queens Park Rangers-Everton: pronostici, notizie sulla squadra, formazioni

Due squadre che cercano di riprendersi dalle deludenti sconfitte...

Preston North End-Cheltenham Town: pronostico e possibili formazioni

Il Cheltenham Town è impegnato per la prima volta...

Share

Si è chiusa oggi la serie A di padel. Giocata nel “tempietto” del Bola Club a Roma, ha visto la vittoria della squadra romana Circolo Canottieri Aniene ASD che ha battuto nettamente l’altra squadra capitolina: l’Orange Padel Club.

Una finale che ha offerto spettacolo, con i numeri di Belasteguin e Di Nenno, nomi che gli appassionati conoscono benissimo perchè campioni nel World Padel Tour. Non c’è mai stata storia però, tutti gli incontri si sono conclusi con risultati netti in due set. La formula prevede 4 incontri. Un primo match maschile, il secondo femminile e a seguire due altri maschili.

I primi a scendere in campo alle 10,00 di questa mattina Lijo Santos e Martin Di Nenno contro Belasteguin e Perino. Non in splendida forma Fernando Belasteguin, nulla ha potuto per contrastare i colpi di Di Nenno ma soprattutto di Lijo che ha sfoderato x3 e x4 a più non posso.

Per chi ci legge e non conosce a fondo le regole del Padel, chiariamo il significato di x3 e x4. Si tratta della schiacciata in campo da parte di un giocatore che esce dal rettangolo di gioco. Se supera la griglia laterale alta tre metri parliamo di x3, se supera quella di fondo, alta quattro metri, parliamo di x4.

Al di là di questa precisazione anche altro in campo tra le due coppie. Colpi spettacolari e divertimento assicurato per gli spettatori in streaming. Il torneo purtroppo si è disputato a porte chiuse per le restrizioni dovute all’emergenza pandemica. Due i set per chiudere il match a favore del CC Aniene, risultato finale 6-1 / 6-2 chiuso in 42′.

La seconda partita tra Orange e Aniene

Il secondo incontro, quello femminile, ha messo di fronte la coppia tutta italiana formata da Chiara Pappacena e Giulia Sussarello per l’Orange Padel e Gemma Triay e Maria Riera per l’Aniene. Pur lottando con tutta la buona volontà le ragazze azzurre non hanno potuto evitare la sconfitta. La partita si è chiusa con lo stesso punteggio e lo stesso punteggio di gioco della precedente, 42′ e 6-1 / 6-2.

A questo punto l’Aniene si trova avanti per 2-0 e il successivo match può essere quello che porta a casa il titolo. Nel “recinto” De Lima e Campagnolo contro Simone Cremona in coppia con Marcelo Capitani. Il gioco effervescente arricchito di colpi ad effetto dell’argentino, ormai in Italia da tempo, non è riuscito a prendere il sopravvento su quello della coppia dell’Aniene. Una vittoria facile per 6-1 / 6-0 che chiude la sessione portando il terzo e ultimo punto necessario alla vittoria. Il Circolo Canottieri Aniene si conferma campione d’Italia per le settima volta consecutiva.

Vigo Open: è tempo di quarti per il World Padel Tour

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20