Antonio Conte
Antonio Conte: Credit on InterMediaHouse

Antonio Conte, l’attuale tecnico dell’Inter dopo aver “silurato” Perisic e Naingollan la scorsa estate è pronto a fare un passo indietro. Il tecnico ex Juventus e Chelsea ha deciso di integrare nuovamente i due giocatori. Una scelta incredibile vista la grande strage che aveva compiuto appena un anno fa. Scelte che hanno portato ai prestiti di Mauro Icardi, Ivan Perisic e Radja Naingollan.

La situazione di Mauro Icardi

Steven Zhang ha dichiarato di non voler svendere i giocatori che fino ad un anno fa, con Spaletti erano i pilastri della squadra. Antonio Conte inizia ad essere d’accordo con la visione del presidente nerazzurro. Questo sopratutto dopo la riappacificazione telefonica avvenuta tra i due qualche giorno fa. Nonostante ciò l’ex CT della nazionale italiana rimane sulla sua idea di non integrare nuovamente Mauro Icardi. Visto che il PSG ha dichiarato già di volerlo riscattare (soldi che non sono ancora stati versati). Oltre ciò Conte non trova l’attaccante argentino adatto ai suoi schemi. Anche se Mauro Icardi facesse ritorno a Milano, sarebbe il terzo, (se non quarto) attaccante della scuderia nerazzurra. Il futuro dell’ex capitano a dire il vero è ancora tutto da decifrare ma una certezza sembra esserci: sarà lontano da Milano.

Mauro Icardi, Antonio Conte
PSG, Mauro Icardi

Antonio Conte vuole Perisic e Naingollan

Discorso inverso invece per Ivan Perisic e Radja Naingollan. Il tecnico leccese dopo aver inizialmente rifiutato i due giocatori sembra volerli integrare nuovamente. Radja Naingollan piace molto a Conte. Ai tempi del Chelsea l’ex centrocampista della Juventus aveva chiesto assiduamente Naingollan. Invece l’estate scorsa aveva optato per allontanarlo dall’ambiente nerazzurro soprattutto per ragioni caratteriali. Il belga sarebbe il sostituto perfetto per Arturo Vidal. Come avevamo già scritto su questo articolo, il tecnico vorrebbe a tutti i costi l’attuale centrocampista del Barcellona. Nel caso però il cileno non arrivasse Conte si starebbe “rassegnando” a prendere Naingollan.

Ivan Perisic, Antonio Conte
Inter, Perisic

Lo stesso discorso vale per per Perisic, giocatore su cui Conte all’inizio del ritiro sperava che la squadra bavarese pagasse la clausola. Nel caso in cui il Bayern Monaco non verserasse i 25 milioni di euro pattuiti la scorsa estate, il croato tornerà a Milano. A quel punto dato l’ottimo rendimento di Ivan Perisic e la carenza di giocatori sulla fascia interista, Antonio Conte potrebbe integrarlo nuovamente nel progetto.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20