fbpx
Ottobre19 , 2021

Pecco Bagnaia ancora in pole! Miller completa la doppietta Ducati

Related

Porto-Milan 1-0: rossoneri (quasi) fuori dalla competizione

Porto-Milan 1-0, questo il risultato dopo i novanta minuti...

L’Inter conquista la sua prima vittoria in Champions, battuto lo Sheriff 3-1

L'Inter conquista la sua prima vittoria in Champions League...

FC Cincinnati-Chicago Fire: pronostico e possibili formazioni

Due squadre ufficialmente eliminate dai playoff della MLS Eastern...

Atlanta United-New York City FC: pronostico e possibili formazioni

Alla ricerca della quinta vittoria casalinga consecutiva, l'Atlanta United...

Ligue 1 10 giornata: tutto quello che è successo

Nel fine settimana appena trascorso del 17 Ottobre 2021...

Share

È di nuovo di Pecco Bagnaia la pole position! Pecco e Miller per la doppietta Ducati nelle qualifiche del GP di Misano. Ducati ne mette 4 nei primi 5 con il solo Quartararo a rompere l’idillio rosso. Martin infatti è 4° mentre Zarco fa 5°. Bella qualifica nonostante le tante cadute.

Qualifiche del GP di Misano: la cronaca

Inizia forte la qualifica di Misano con il Q1 che vede impegnati tra gli altri Marc Marquez, Franco Morbidelli, Valentino Rossi ed Enea Bastianini insieme alle due KTM ufficiali. Una Q1 quanto mai incerta che sembra però prendere una piega definitiva già nel primo time attack con Bastianini e Marquez a guidare il plotone. Dopo il cambio gomme nessuna novità tra i primi due, gli unici sussulti sono la caduta di Nakagami prima e quella di Enea poi. Dunque saranno il “Bestia” e il Cabroncito a giocarsi la pole nella Q2.

Q2

La seconda e decisiva parte delle qualifiche vede impegnati tutti i migliori, a partire dalle 4 Ducati, le due ufficiali e le due Pramac, le due Aprilia, le due Honda ufficiali, le due Suzuki e Fabio Quartararo. È proprio il Diablo a prendersi la vetta nel primo time attack mettendosi dietro Bagnaia e Martin. Al rientro dai box però Bagnaia sembra avere qualcosa in più. Prima fa cadere Marc Marquez che non regge il ritmo indiavolato impresso dal torinese nel tentativo di prendergli la scia, poi piazza il tempo record di 1’31”065. Ci proverà Quartararo ma a nulla varrà il suo tentativo. Anzi la sorpresa è Jack Miller che soffia la seconda piazza al Diablo nell’ultimo time attack e piazza la seconda rossa nelle prime due posizioni. È doppietta Ducati dunque, ma non finisce qua perché alle spalle di Quartararo 3° ci sono le due Pramac di Jorge Martin e Johann Zarco. Insomma se non si può parlare di dominio Ducati in queste qualifiche di Misano poco ci manca.


Valentino Rossi a Sky: “ho pensato al ritiro già nel 2019”


Qualifiche del GP di Misano: i risultati

La prima fila è dunque quantomai accesa con il leader della classifica generale in 3a posizione e il primo degli inseguitori in pole position. Nel mezzo l’altra Ducati che dovrà cercare di far gioco di squadra domani aiutando Pecco a rosicchiare qualche punticino in più al Diablo della Yamaha. Seconda fila aperta dalle due Pramac e chiusa da Pol Espargaro, bravo a mettersi dietro il compagno di squadra Marquez. Marc apre la terza fila con il 7° tempo, con lui Aleix Espargaro e Alex Rins. Quarta fila invece composta da Vinales, Mir e Bastianini, sicuramente tra i delusi di questo sabato. Gli eliminati in Q1 partiranno in quest’ordine: Nakagami 13°, Pirro 14°, Marini 15°, Morbidelli 16°, Binder 17°, Bradl 18°, A. Marquez 19°, Lecuona 20°, Oliveira 21°, Petrucci 22°, Rossi 23°, Dovizioso 24°.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20