Sintesi Perugia-Empoli

PRIMO TEMPO

La prima frazione di gioco di Perugia-Empoli, vede giocare un calcio molto fisico da ambo le squadre vedendo molti falli. Nei primi minuti della partita le due formazioni si studiano, cercando di scrutare un punto debole nella retroguardia avversaria. Sopratutto nel primo quarto d’ora vediamo una partita molto equilibrata senza che nessuna delle due si sbilanci troppo. Una volta finita questa fase iniziale però termina e i ritmi si alzano drasticamente. Tutte e due le formazioni cercano ripetutamente di puntare la porta con vari cambi di fronte fulminei. La prima frazione di gioco però termina sul risultato di 0-0, con l’Empoli che è sembrato un pò più cinico rispetto alla formazione avversaria.

SECONDO TEMPO

La seconda frazione di Perugia-Empoli inizia subito da dove avevamo lasciato il match, con ritmi altissimi. Nei primi cinque minuti di gioco, il direttore di gara è costretto a fermare la partita almeno tre volte per falli. Ambo le formazioni sono entrate in campo con la voglia di sbloccare il risultato. Il pubblico si dimostra su questo, il dodicesimo uomo in campo grazie al suo contributo. Il Perugia sembra fare la partita e al contrario l’Empoli si basa sulle ripartenze guidate dalla velocità di Gennaro Tutino. L’attaccante italiano però fatica a trovare spazi, perché raddoppiato dalla difesa dei padroni di casa. La partita continua su questa falsariga, in cui il Perugia spinge e domina la partita, concludendo però poco. Un occasione ghiotta la ha Iemmello al 18′ ST quando dopo uno scambio con Mazzocca, calcia sopra la traversa da pochi metri. La risposta degli ospiti arriva al 29′ ST, con il mancino di Amato Ciciretti che calcia in porta ma si spegne a lato, forse deviato da Juan. Il Perugia prova più volte l’offensiva, spenta però dalla trappola del fuorigioco, capitanata da Maietta. Calcio d’angolo, 39′ ST, Balkovez stacca e manda il pallone di poco a lato, negli ultimi minuti la partita diviene ancora più «maschia» di quanto già non lo era. Il vantaggio viene inaspettatamente dall’Empoli al 44′ ST, Davide Frattesi trova l’imbucata vincente con il destro.

Davide Frattesi, Perugia-Empoli
Empoli, Davide Frattesi

Tabellino

Perugia (3-5-2): Vicario; Rosi, Angella, Rajkovic; Mazzocchi, Carraro, Greco, Kouan, Di Chiara; Buonaiuto, Iemmello. A disposizione: Fulignati, Albertoni, Sgarbi, Falcinelli, Dragomir, Nicolussi Caviglia, Konate, Falasco, Melchiorri. Allenatore Bazzani (Cosmi squalificato)

Empoli (4-3-3): Brignoli; Fiamozzi, Maietta, Romagnoli, Balkovec; Frattesi, Ricci, Henderson; Tutino, La Mantia, Bajrami. A disposizione: Branduani, Perucchini, Nikolaou, Mancuso, Stulac, Zurkowski, Pinna, Fantacci, Ciciretti, Bandinelli, Sierralta. Allenatore Marino 

Il pronostico del match è stato rispettato in quanto vedeva gli ospiti prevalere.

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.