Nell’anticipo delle 12.30 della 19a giornata di Serie B è andato in scena all’Adriatico di Pescara il match tra i padroni di casa e il Chievo. La partita era uno scontro diretto, con vista sui play off, e come da pronostico visto che le due squadre erano appaiate a 25 punti in classifica è stata una gara molto equilibrata e combattuta che si è conclusa sul risultato di Pescara-Chievo 0-0.

FORMAZIONI:

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Ciofani, Scognamiglio, Drudi, Masciangelo; Busellato (73° Melegoni), Palmiero, Kastanos; Machin (76° Di Grazia), Galano; Maniero (87° Bocic). Panchina: Kastrati, Del Grosso, Bruno, Brunori, Bettella, Vitturini, Crecco, Zappa, Borrelli. Allenatore: Zauri.

CHIEVO (4-3-2-1): Nardi; Dickmann, Vaisasen, Cesar, Frey; Segre, Di Noia (69° Esposito), Garritano; Vignato, Pucciarelli (59° Giaccherini); Djordjevic (87° Rodriguez). Panchina: Caprile, Pavoni, Cotali, Leverbe, Bertagnoli, Brivio, Rovaglia, Rigione, Zuelli. Allenatore: Marcolini.

LA PARTITA:

PRIMO TEMPO:

All’Adriatico di Pescara la tensione è tanta, per una partita molto importante, che nessuna delle due squadre può sbagliare per non rischiare di allontanarsi dalla zona play off.

Parte meglio il Chievo con Vignato che dopo soli 2 minuti arriva al limite e calcia col mancino; nessuno problema però con Fiorillo.

Al 13° ci prova il Pescara con Scognamiglio, ma la conclusione del centrale degli abruzzesi termina a lato.

Al 24° ci prova ancora il Chievo: scambio tra Dickmann e Segre e sul conseguente cross basso dal fondo Fiorillo riesce solo a smanacciare, quindi arriva sulla sfera Garritano che però trova il muro difensivo che ribatte il suo tentativo.

5 minuti dopo grandissima occasione per i padroni di casa con Machin; palla in verticale per Maniero che spizza palla a centrocampo per il compagno che, dopo aver vinto un rimpallo, si trova davanti a Nardi. A quel punto il trequartista ci prova con un pallonetto morbido dal limite, ma la palla supera di poco la traversa strozzando in gola l’urlo ai tifosi pescaresi.

Fiorillo il portiere del Pescara, nella prima frazione di gioco ha mantenuto la sua porta inviolata; Pescara-Chievo 0-0.

Dopo un minuto di recupero il direttore di gara dichiara che per il primo tempo può bastare così; occasioni ma entrambe le parti ma dopo la prima frazione di gara Pescara-Chievo è ancora ferma sullo 0-0.

SECONDO TEMPO:

L’inizio del secondo tempo, come buona parte del primo, è caratterizzato dal forte vento che disturba le azioni e i lanci delle due squadre.

Al 61° gran cross in area di Maniero per Galano che calcia sul primo palo sfiorando la rete del vantaggio per i padroni di casa.

Risponde subito il Chievo, con Segre che va al tiro da fuori area; Fiorillo vola e neutralizza il tentativo del centrocampista dei clivensi.

Ancora Chievo al 71° con Vignato che serve Giaccherini che innesca in area Djordjevic; conclusione con l’esterno dell’attaccante che termina a lato. Risultato che non si sblocca allo Stadio Adriatico.

Ci prova poi il Pescara col bel cross di Galano sul quale arriva in tuffo di testa Kastanos; palla a lato d alcuni metri.

Nel finale di gara i cambi non influiscono sul risultato e dopo 4 minuti di recupero la partita si conclude sul punteggio di 0-0.

Un'azione di gioco della partita dell'Adriatico; Pescara-Chievo 0-0.

Un’immagine della partita dell’Adriatico.

Un punto a testa dunque, che non fa felice nessuna delle due squadre perché entrambe volevano vincere per tentare di rientrare in zona play off. Il campionato è comunque ancora lunghissimo e entrambe hanno rose adeguate per lottare fino alla fine per il salto di categoria.

TABELLINO:

RISULTATO: Pescara-Chievo 0-0.

MARCATORI: /

AMMONITI: Masciangelo (P), Di Noia (C), Cesar (C), Scognamiglio (P), Vaisanen (C), Dickmann (C).

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.