pescara-frosinone-

Sabato 24 Ottobre 2020 nello stadio Giovanni Cornacchia alle ore 16:00 si è disputata la partita Pescara-Frosinone di Serie B, vinta dal Frosinone. Per la squadra di casa è la quarta sconfitta di fila consecutiva e il destino di Oddo è quasi arrivato alla conclusione. Frosinone invece ha disputato una buona partita, e alla fine è riuscita a vincere con due splendidi gol.

Leggi anche: Pescara-Frosinone formazioni e dove vederla

Pescara-Frosinone: formazioni

Pescara (3-5-1-1): Fiorillo; Drudi, Scognamiglio, Masciangelo, Ventola, Jaroszyński, Memushaj, Valdifiori, Maistro, Oméonga, Bočić. A disp.: Radaelli, Alastra, Bocchetti, Guth, Balzano, Capone, Riccardi, Busellato, Fernandes, Diambo, Belloni. All. Oddo.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Capuano, Ariaudo, Brighenti, Zampano, Rohdén, Maiello, Beghetto, Kastanos, Novakovich, Ciano. A disp.: Iacobucci, Trovato, Curado, D’Elia, Salvi, Carraro, Tribuzzi, Andrea Tabanelli, Vitale, Dionisi, Parzyszek. All. Nesta.“

Primo Tempo

Il primo tempo è stato pieno di emozioni, Il Frosinone è partita subito forte, mentre il Pescara ha osservato da lontano la partita con qualche minima incursione. Al 7 minuto i biancazzurri sono già sotto di un goal: per il Frosinone segna Ciano su assist di Novakovich. E così, a meno di dieci minuti dal fischio d’inizio, siamo già sull’1-0 per gli ospiti. Al 10 minuto i padroni di casa provano a reagire con un tiro di Ventola, ma Bardi manda in angolo. Al 30′ Drudi è costretto a lasciare il campo per infortunio e viene sostituito da Galano. La prima frazione si conclude sul vantaggio per il Frosinone per 1 a 0.

Secondo Tempo

Il secondo tempo vede un’inizio combattuto, ma poi il tutto si calma e le occasioni sono poche e frammentarie. Il Pescara abbandona la partita mentalmente, e si arrende ben prima che il fischio dell’arbitro decreti la fine della partita. Infatti nella ripresa non va meglio per il padroni di casa perché al 5 minuto i ciociari raddoppiano: Ciano restituisce il piacere servendo Novakovich, che solo soletto appoggia in porta con la testa e così arriva il secondo gol del Frosinone. Partita finita e crisi nera si annuncia per il Pescara e per il suo allenatore Massimo Oddo, che sta ricevendo molte critiche dai suoi tifosi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20