Il nuovo Milan sta prendendo forma, con l’inizio della stagione che si avvicina sempre di più. A poche settimane dalla partenza della nuova Serie A le squadre stanno tirando i primi bilanci, con le preparazioni che stanno entrando nella fase finale in vista dello start del campionato. In casa Milan Pioli punta alla Champions, obiettivo dichiarato del Milan che vuole tornare a respirare l’aria dell’Europa che conta. Intanto nel test domenicale di oggi i rossoneri hanno vinto 4-1 contro la Primavera.

LA CONFERENZA STAMPA DI PIOLI:

Dopo un anno tribolato all’inizio e concluso a testa alta nel finale, il Milan si sta preparando alla nuova stagione con la consapevolezza e il desiderio di tornare grande, prima in Italia e poi in Europa.

INIZIO DI STAGIONE DENSO DI IMPEGNI:

In conferenza stampa il mister ha analizzato la situazione nella quale si trova la sua squadra, dicendo a Milan tv: “Il 17 settembre avremo la prima partita ufficiale della stagione ed è subito da dentro o fuori. Sarà un inizio di stagione impegnativo: se passeremo il turno (dei preliminari di Europa League) dovremo giocare 6 partite in 18 giorni. Partire bene vorrebbe dire dare continuità a quanto abbiamo fatto negli ultimi mesi. L’esperienza post lockdown mi ha aiutato. Conosco la squadra e questo è un vantaggio da sfruttare: so che i ragazzi mi possono dare tanto e loro sanno cosa voglio io. Proveniamo da un’estate particolare, con poco tempo a disposizione per preparare la nuova stagione: ogni minuto a Milanello sarà prezioso per dare il meglio di noi stessi”. L’obiettivo iniziale quindi è partire forte, per dare subito un’impronta positiva alla nuova stagione e non cadere nei vecchi dubbi e nelle paure che hanno accompagnato il Milan nelle ultime stagioni.

LA VOGLIA DI CHAMPIONS:

Pioli punta alla Champions.

L’allenatore dei rossoneri Pioli punta alla Champions, senza mezzi termini. Il Milan vuole e deve tornare grande, per la sua storia e per i propri tifosi, ed il mister ne è assolutamente consapevole: “Da troppo tempo il Milan manca la qualificazione alla Champions. È giusto che i tifosi ce la chiedano. Bisogna lavorare per cominciare al meglio, così da acquisire la consapevolezza necessaria fin da subito. Sapendo che si riparte da zero, dobbiamo ricordarci quello che abbiamo costruito: le idee, la nostra filosofia, la voglia di stare insieme. Siamo una squadra giovane, abbiamo gettato le basi. Ora vogliamo il salto di qualità”. Infatti il finale di stagione, post lookdown ha visto molti aspetti positivi nel gioco e nei risultati del Milan, che è sembrato aver trovato finalmente la quadratura del cerchio, come non succedeva da ormai qualche anno.

IL TEST CON LA PRIMAVERA:


Intanto questa mattina il Milan ha disputato un test amichevole contro la Primavera.

La partitella disputata prevedeva 3 tempi da 15 minuti ciascuno. Il risultato finale è stato di 4-1, con le reti di Saelemaekers, Kalulu, uno dei nuovi acquisti di casa Milan, Rebic e Paquetá; per la Primavera, gol invece di Sala. 

In un breve test mattutino il Milan ha vinto 4-1 contro la Primavera.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20