Gara senza storia all’Arena Garibaldi. Gli ospiti sbloccano con Gargiulo e approfittano dell’espulsione di Benedetti per siglare la seconda rete. Nella ripresa Pavan pone la pietra tombale su Pisa – Cittadella 2020 con lo 0-3. Nel finale arrivano le reti di Proia e Marconi per l’1-4 finale.

Quali sono le formazioni di Pisa – Cittadella 2020 ?

Luca D’Angelo opta per il 4-4-2. Perilli in porta e Brindelli, Benedetti, Caracciolo e Lisi in difesa. In mezzo al campo Gucher e Mazzitelli, con Vido e Siega esterni. Attacco a due formato da Marconi e Masucci.
Venturato conferma il 4-3-1-2. Maniero tra i legni e pacchetto arretrato formato dai terzini Ghinghirelli e Benedetti e dai centrali Perticone-Adorni. Mediana composta da Proia, Pavan e Gargiulo. A supporto del tandem Ogunseye-Tsadjout c’è Vita.
Arbitra Pisa – Cittadella 2020 il direttore di gara Pezzuto.

Pisa – Cittadella 2020: la sintesi

Prima frazione

Il Pisa comincia anche bene la sfida, andando vicino alla rete dopo tre minuti con Masucci, che però spara alto da buona posizione. Il cittadella ringrazia e trova il sorpasso due minuti dopo grazie all’ottimo inserimento di Gargiulo, che batte ottimamente Perilli. I padroni di casa giocano anche discretamente, ma la gara trova il proprio punto di svolta con l’espulsione Benedetti e il conseguente rigore siglato da Ogunseye, alla seconda rete stagionale. Gli ospiti, forti del doppio vantaggio e dell’uomo in meno, controllano per tutta la prima frazione, aiutati anche da un Pisa in netta difficoltà.

Seconda frazione

In avvio di ripresa i padroni di casa spingono di più sull’acceleratore per riaprire questo Pisa Cittadella. I nerazzurri però vengono salvati da un miracolo di Perilli su Proia, ma alla fine capitolano definitivamente col tris di Pavan al 63′. La gara termina di fatto con la rete dello 0-3. Il Cittadella amministra con grande tranquillità, il Pisa cerca almeno la rete dell’orgoglio. Nel finale di gara i granata, oggi in tenuta gialla, trovano il poker con la rete del neo entrato Proia. Un minuto dopo arriva la rete della bandiera del Pisa grazie alla bella rovesciata di Marconi. Dopo quattro minuti di recupero Pezzuto dichiara la fine di Pisa – Cittadella 2020. Il Pisa esce umiliato da questa gara, mentre il Cittadella torna a vincere dopo tre turni. Una vittoria che porta i granata al settimo posto, a -1 dalla SPAL, oggi vittoriosa contro il Pescara, e a pari punti col Chievo.

Pisa – Cittadella 2020: tabellino

Pisa (4-4-2): Perilli; Lisi, Caracciolo, Benedetti S., Birindelli (61′ Marin); Siega (27′ Meroni, 61′ Pisano), Mazzitelli, Gucher; Vido (46′ De Vitis); Masucci (71′ Palombi), Marconi. All. D’Angelo

Cittadella (4-3-1-2): Maniero; Benedetti A., Adorni, Perticone, Ghiringhelli; Proia (81′ Iori), Pavan, Gargiulo (71′ Awua); Vita (62′ D’Urso); Ogunseye (71′ Cissè), Tsadjout (81′ Rosafio). All. Venturato

Reti: 5′ Gargiulo (C), 19′ Ogunseye (C) rig., 63′ Pavan (C), 87′ Iori (C), 89′ Marconi (P)

Ammoniti: Masucci (P), Adorni (C), Ghiringhelli (C), Awua (C)“

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20