fbpx
Ottobre19 , 2021

Pit Beirer: “Se Petrucci vuole la Dakar lo sosterremo”

Related

L’Inter conquista la sua prima vittoria in Champions, battuto lo Sheriff 3-1

L'Inter conquista la sua prima vittoria in Champions League...

FC Cincinnati-Chicago Fire: pronostico e possibili formazioni

Due squadre ufficialmente eliminate dai playoff della MLS Eastern...

Atlanta United-New York City FC: pronostico e possibili formazioni

Alla ricerca della quinta vittoria casalinga consecutiva, l'Atlanta United...

Ligue 1 10 giornata: tutto quello che è successo

Nel fine settimana appena trascorso del 17 Ottobre 2021...

Serie B 8 giornata: il Pisa perde la prima gara

Nel fine settimana del 17 Ottobre 2021 si sono...

Share

Già qualche giorno fa era uscita la notizia e noi ve lo avevamo riportato sulle nostre pagine. Ora la possibile avventura di Danilo Petrucci alla Dakar sembra sempre più vicina. Il benestare del Direttore di KTM Pit Beirer suona come investitura ufficiosa del pilota ternano.

Petrucci: sarà Dakar?

Il nostro portacolori Danilo Petrucci potrebbe avventurarsi nello storico raid della Dakar. L’idea già palesata da un paio di settimane dal ternano pare aver trovato il benestare del direttore di KTM, Pit Beirer. “Anzitutto bisogna dire che di lavoro da fare nel paddock insieme ne abbiamo ancora molto. Non possiamo chiudere la nostra avventura senza toglierci qualche soddisfazione. Danilo è una brava persona e ci piace lavorare insieme a lui. Lo conosciamo da tanti anni, da quando il padre lavorava in KTM. Certo, se vuole fare una Dakar la faremo insieme”. Intanto però c’è pensare al presente e al concludere la prima stagione in KTM non certo entusiasmante. Ottenere buoni risultati in questo finale di stagione potrebbe aprire le porte al Petrux di una nuova avventura in top class come pilota “titolare”.


L’estate bollente di Danilo Petrucci


Il futuro oltre la Dakar

All’orizzonte dunque c’è una nuova fantastica avventura per Danilo, quella della Dakar. Il 30enne però ha da pensare anche al suo futuro come pilota, resterà in MotoGP? “Fino ai 15 anni facevo motocross e per me il sogno era correre nella Dakar. Ora che sono abbastanza grande per la MotoGP ma forse ancora troppo giovane per la Dakar sento che per me è già arrivato il momento di farla. Per ora posso dire che la più grande gioia della mia vita è salire in sella, che sia una MotoGP o una moto da enduro. È la mia passione”. Il dubbio sul futuro è forte. Le prestazioni in KTM per ora, francamente, non sono state entusiasmanti e sullo sfondo la figura di Raul Fernandez si fa sempre più concreta. Bisogna vedere se nel mercato piloti 2021 Danilo riuscirà a trovare una sella per la prossima stagione. L’ultima opzione visto il rapporto di fiducia con KTM sarebbe quella del collaudatore per la casa austriaca. L’esperienza di Danilo e la possibilità di 3/4 wild card potrebbe mettere tutti d’accordo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20