fbpx
HomeMotoriPorsche Carrera Cup: Jorge...

Porsche Carrera Cup: Jorge Lorenzo a Imola

Jorge Lorenzo ha partecipato al primo round della Porsche Carrera Cup Italia e in gara-2 è stato colpito da un giovane avversario. Diciamo che non l’ha presa bene.  Lui ha un temperamento sanguigno, ma in competizione è sempre un gentleman driver.   Jorge, il professionista lo sa fare sia sulle 2, sia sulle 4 ruote, anche in auto quindi non ci stupisce la sua eleganza.  Nella sua prima apparizione sulle Porsche sembrava un semplice amatore, una figura di passaggio. Ora commenta “La macchina è più sicura, più comoda, si blocca di più e ti fai meno male”. Ora ci tiene molto ai suoi risultati con l’auto del Q8 Hi Perform e non ci sta a finire nella sabbia.

1° round

La Porsche Carrera Cup Italia parte ad ad Imola, in gara-1 si è classificato 17esimo; mentre in gara-2 è stato messo fuori gioco da un giovane avversario. Era in zona punti ed in recupero e invece ne è uscito solo molto arrabbiato. Ha reagito piuttosto male appena uscito dalla vettura. Ma vediamo di chi è la colpa.

Kajus Siksnelis deve essere punito!

Ho fatto una bella partenza” commenta Lorenzo. “Dopo la gara di sabato sono riuscito a scattare meglio e conquistare una posizione. Al termine del primo giro ho frenato tardi poi, non ho capito bene come, ma sono stato colpito da Kajus Siksnelis, un giovane senza esperienza, che mi ha colpito dietro e mi ha rovinato il week-end”. E’ stata una manovra imprecisa ed azzardata di un ragazzo in realtà giovanissimo. Il commento è stato” Deve essere punito, in modo che possa imparare, essere cosciente dei rischi e capire che non si possono compromettere in questo modo le gare degli altriKajus Siksnelis ha 18 anni in questo momento è sotto investigazione da parte della direzione gara. E vedremo nei prossimi giorni quale sarà la decisione ufficiale per questo giovane pilota.

Primo appuntamento al Santerno, Jorge si sarà innamorato?

In questo week-end era molto caldo. Dovevo fare esperienza ed imparare ad usare la macchina al meglio. Questa gara così importante in cui avrei potuto conquistare i primi punti della mia carriera.   Imola è un circuito storico del 53’, ai suoi albori era ufficialmente denominato Prototipo CONI.  E’ noto come circuito del Santerno. Lorenzo si è trovato catapultato nella storia: “fa  un certo effetto guidare qui”.  Solo nel 1970 assunse il nome di autodromo Dino Ferrari in memoria del figlio di Enzo Ferrari; alla successiva morte del Drake nel 1988, il suo nome venne affiancato a quello del figlio confermando la denominazione odierna. “Correre ad Imola è un’esperienza importante” commenta Jorge, “il circuito è stato utile per fare più esperienza sulle 4 ruote”. Peccato per la conclusione anzitempo di gara-2.

Magra consolazione

Sabato è andato bene tutto e questo ha dato grande carica “In gara-1 è andato tutto bene. Purtroppo non ho fatto una grande partenza, ho perso qualche posizione ed ho avuto un atteggiamento un po’ conservativo”. Curiosamente il posizionamento è stato 17°, come quello di Rossi nella sua prima gara nel GT Challenge, sembra si rincorrano questi due piloti. Sull’episodio di domenica butta li l’ultima frecciata a Kajus Siksnelis “Avrei potuto osare di più ma ci tenevo a finirla in modo da preparare al meglio quella di domenica, rovinata poi da un ragazzino”.

Classifica Assoluta

1Diego Bertonelli46
2Alberto Cerqui40
3Enrico Fulgenzi38
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

Most Popular

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

Formula 1: nuove regole in vigore o quasi

La Formula 1 ha delle nuove regole. Il Consiglio Mondiale della...

Charlotte FC vs Austin FC: pronostico, notizie sulla squadra, formazioni

Le due squadre della Major League Soccer si affronteranno per la...

Olimpia-Atletico Goianiense: pronostico e possibili formazioni

L'Olimpia cercherà di prolungare la sua serie di cinque partite imbattuta...

Universidad Catolica vs Sao Paulo: pronostico e possibili formazioni

L'Universidad Catolica accoglierà il San Paolo venerdì 1 luglio all'Estadio San...

Read Now

Formula 1: nuove regole in vigore o quasi

La Formula 1 ha delle nuove regole. Il Consiglio Mondiale della FIA si è riunito nelle scorse ore approvando alcune variazioni dell'attuale impianto normativo, ma non solo. Tali modifiche saranno in vigore già da Silverstone questo fine settimana, mentre altre novità approvate riguardano il 2026, anno in...

Charlotte FC vs Austin FC: pronostico, notizie sulla squadra, formazioni

Le due squadre della Major League Soccer si affronteranno per la prima volta venerdi 1 luglio. Lo scorso fine settimana Charlotte è scesa sotto la linea dei playoff della Eastern Conference, perdendo 2-1 in casa del CF Montreal, mentre The Verde e Black sono terzi in Occidente...

Olimpia-Atletico Goianiense: pronostico e possibili formazioni

L'Olimpia cercherà di prolungare la sua serie di cinque partite imbattuta venerdì 1 luglio quando ospiterà l'Atletico Goianiense negli ottavi di finale di Copa Sudamericana. Questa è l'andata delle partite e ogni squadra ha la possibilità di approfittare del secondo incontro, con gli ospiti che sperano di...

Universidad Catolica vs Sao Paulo: pronostico e possibili formazioni

L'Universidad Catolica accoglierà il San Paolo venerdì 1 luglio all'Estadio San Carlos de Apoquindo per l'andata degli ottavi di finale della Copa Sudamericana. Entrambe le squadre cercheranno di ottenere un vantaggio per la gara di ritorno nel tentativo di raggiungere la fase dei quarti di finale della...

Barak-Casale: il Napoli tenta il doppio colpo dal Verona

Il mercato dei partenopei sta per entrare nel vivo con i primi movimenti in entrata.Ciò spiega il pressing che il Napoli avrebbe alzato per assicurarsi dal Verona l'accoppiata Barak-Casale, già da tempo sul taccuino del ds Giuntoli. Barak-Casale: il Napoli prepara l'affondo? I dettagli della trattativa sono stati svelati...

Dietro la bufera tra Hamilton e Piquet in F1: c’è qualcun altro?

Dietro la bufera tra Hamilton e Piquet c'è di più ! La vendetta è un piatto che va servito freddo. come in un film di Quentin Tarantino si è scavato bene per trovare una vecchia frase di quasi un anno fa di Nelson Piquet che dava del...

Guida alle squadre femminile di Euro 2022 Norvegia

"Potrei essere stato definito un romantico del calcio da persone esterne", dice l'allenatore della nazionale, Martin Sjögren, "e devo ammettere che sono attratto dalla parte offensiva del gioco. La mia filosofia è, se devi categorizzarla, aggressiva". Ciò è in contrasto con le squadre norvegesi del passato –...

Guida alle squadre Euro 2022 femminile Irlanda del Nord

L'Irlanda del Nord è senza dubbio la squadra che ha strappato il copione nelle qualificazioni alle finali di Women's Euro 2022, il loro primo torneo importante nel calcio femminile. Tirati fuori dal quarto piatto nel sorteggio, hanno perso solo due partite su otto, sia contro l'ex campione...

Napoli: Meret la difesa nelle tue mani definito il rinnovo

Alex Meret firma il rinnovo con il Napoli fino al 30 giugno 2027 . La società azzurra ha scelto lui per sostituire David Ospina come portiere titolare. Con il rinnovo a Meret le garanzie che chiedeva In queste ore si sono definiti i dettagli del prolungamento contrattuale...

Nelson Piquet: le sue parole offensive nei confronti di Hamilton

Un bel trambusto è stato creato dalle parole di Nelson Piquet su Lewis Hamilton. La polemica è nata perché il tre volte Campione del Mondo di Formula 1 (1981, 1983 e 1987) ha usato il termine neginho (piccolo nero). Quella parola ha una componente dispregiativa e razzista che ha innescato la reazione sia della...

Gp Bretagna 2022: dove vederlo in Tv?

Ora che sta per iniziare il weekend ci prepariamo al Gp di Bretagna 2022 in quel di Silverstone dove la Ferrari vorrà riprendersi il primo posto dopo le ultime gare che hanno sorriso invece a Max Verstappen. Da anni questo appuntamento fa rima con Mercedes e Lewis...

Velez Sarsfield vs River Plate: pronostico e possibili formazioni

Giovedi 30 giugno all'Estadio Jose Amalfitani si svolgerà l'andata tutta argentina della Copa Libertadores degli ottavi di finale, mentre il Velez Sarsfield ospiterà il River Plate. La squadra di Julio Vaccari ha conquistato il secondo posto nel Gruppo C e si è assicurata un posto agli ottavi,...