post udinese-inter

Oggi 23 Gennaio 2021 nello Stadio Dacia Arena alle ore 18:00 si è disputata la partita Udinese-Inter di Serie A. Nel Post Udinese-Inter sono state rilasciate le dichiarazioni dei Mister. L’Inter non è riuscita a conquistare i 3 punti, ha sprecato molte occasioni da goal e l’Udinese non è stata all’altezza dei nerazzurri. Un pareggio che non ha accontentato nessuno, Conte dovrà fare una giusta analisi e ripartire da subito con una vittoria importante e convincente.


Udinese-Inter- 0-0: i nerazzurri si fermano ad Udine


Post Udinese-Inter: che cosa ha detto Luca Gotti?

L’allenatore dell’Udinese Luca Gotti ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della sfida contro L’Inter. Gotti ha detto: “Non sono stato io a fermare i nerazzurri, ma i miei ragazzi. Vanno a loro i meriti, non a me, e devono sentire forte i miei complimenti. Hanno giocato con orgoglio e sofferenza e non hanno rinunciato ad attaccare. Se sono ancora in discussione? Faccio fatica a parlare di questa cosa, però è ovvio quando la tua classifica non è delle migliori e i risultati non rispettano le aspettative, l’allenatore allora è sempre in discussione. Questo è il calcio e questo è il mio mestiere. Arslan? Non voluto rischiare il doppio giallo, anche se stava giocando molto bene. Ecco perché l’ho tolto. Le proteste dell’Inter? Non le ho avvertite”.

Gotti: che cosa ha detto sui suoi giocatori? 

Sulla sua squadra e in particolare sui suoi giocatori Gotti dice: “Tutti i miei giocatori hanno fatto una grandissima partita, sia che è sceso in campo del primo minuto e sia chi è subentrato dalla panchina. Ora abbiamo sette giorni per recuperare parecchi giocatori che hanno giocato tante gare ravvicinate. Voglio iniziare il girone di ritorno cercando di fare meglio possibile. I cambi in difesa? Ne ho cambiati due su tre è vero, ho visto Bonifazi stanco. Ho cercato di fare tesoro dell’ultima partita giocata qui l’anno scorso con l’Inter, dove abbiamo preso gol da episodi al limite dell’area”.

Post Udinese-Inter: che cosa ha detto Antonio Conte?

L’allenatore dell’Inter Conte ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della sfida contro l’Udinese. Conte sull’espulsione ha detto: “Alla fine c’è stata questa mia espulsione, penso che un po’ più di recupero poteva essere accordato. Ho protestato per questo, prima mi ha ammonito e poi mi ha mandato via. Non eravamo d’accordo sul minutaggio del recupero: 4′ mi sono sembrati pochi, considerando quanto poco si era giocato specie nel secondo tempo quando i giocatori dell’Udinese hanno perso diversi minuti. L’arbitro deve prendere le sue decisioni e noi dobbiamo accettarle anche se non siamo d’accordo”.  Sui cross sbagliati Conte dice: “Quando andiamo al cross pensiamo di portare 4 persone a riempire l’area, di solito c’è questa volontà. Inevitabile che il cross deve essere fatto nel mondo giusto, come Barella per Vidal nel gol alla Juve. Ci vogliono entrambe le cose, la qualità nell’ultimo passaggio e riempire l’area”.

Conte: che cosa ha detto sulle partite ravvicinate?

Sulle partite ravvicinate e sui molti impegni della squadra Conte dichiara: “Sicuramente il campionato offre qualcosa di importante anche a livello societario ed economico. Vincere lo scudetto o arrivare in Champions League è importante per il campionato. Detto questo rispettiamo la Coppa Italia come fatto a Firenze: faremo le giuste valutazioni, vedremo chi ha recuperato, chi ha acciacchi e chi merita spazio, senza sottovalutare la partita e proveremo a vincere come sempre. Dobbiamo fare i conti e trovare la giusta quadra per battere il Milan e arrivare in semifinale”. Sui bilanci di questa prima parte del campionato Conte dice: “Preferiscono che il bilancio lo facciano gli altri e noi dobbiamo pensare a lavorare e fare il meglio di noi stessi. Pur tra le tante difficoltà stiamo facendo un buon campionato, quello che stiamo facendo da un anno e mezzo è qualcosa di bello pur nelle difficoltà che a volte non si percepiscono”.

Pagina Twitter Udinese: https://twitter.com/Udinese_1896?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Pagina Twitter Inter: https://twitter.com/Inter

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20