fbpx
Ottobre27 , 2021

Pre Bologna-Juventus: le voci degli allenatori

Related

Leicester City-Brighton & Hove Albion: pronostico e formazioni

Il Leicester City ospita Brighton & Hove Albion nel...

Burnley vs Tottenham Hotspur: pronostico e possibili formazioni

Burnley e Tottenham Hotspur mireranno entrambi a mettere da...

Sesta giornata Eurolega 2021/22: primo stop per Milano

Dopo cinque vittorie consecutive,l'Olimpia Milano incappa nel primo stop...

NFL, Week 8 – La preview di Packers – Cardinals

L'ottava settimana di NFL si apre con una sfida...

Spezia-Genoa- 1-1: i padroni di casa mostrano i muscoli ma non basta

Oggi 26 Ottobre 2021 nello Stadio Alberto Picco alle...

Share

Pre il pre Bologna-Juventus, match valido per la trentottesima giornata del campionato italiano di Serie A, in programma domenica 23 maggio alle ore 20.45 allo stadio Dall’Ara, hanno parlato in conferenza stampa i tecnici delle due squadre, Andrea Pirlo e Sinisa Mihajilovic.

Pre Bologna-Juventus: cosa ha detto Pirlo?

Dopo la conquista della Coppa Italia la Juventus vuole centrare anche la qualificazione in Champions League, il che potrebbe non bastare nemmeno con una vittoria a Bologna. Il tecnico dei bianconeri, Andrea Pirlo, ha parlato cosi: “La squadra ha recuperato bene, c’è ancora adrenalina dopo la vittoria e questo aiuta. Bologna buina squadra, crea tanto. Partita difficile come all’andata, squadra che gioca per far gol e attaccare”.

Sulle possibilità di entrare in Champions: “Ci crediamo tanto . Eravamo morti dopo il Milan, invece ci hanno falto rialxare ma ci siamo alzati da soli. Dobbiamo prima di tutto pensare a noi stessi”.

Sull’equilibrio ritrovato con Kulusevsky: “Non sono pentito di aver trovato questa quadra ora. Kulusevsky, guardando la stagione, ha quasi sempre giocato. Da esterno, tre quarti, uno dei più utilizzati. Nelle ultime partite ho fatto delle scelte in base alle squadre da affrontare. Ritenevo Dejan più adatto per quello che volevo fare in campo. Domani partita diversa contro una squadra completamente diversa e potrebbero esserci altre soluzioni. Pentito no, magari ho scelto giocatori sbagliati in alcune partite e non ho fatto risultati, ma le scelte sono sempre state fatte in base a ciò che cercavamo”.

Sul suo futuro: “Mi riconfermerei perché mi piace questo lavoro, amo adrenalina e pressione. Se facciamo questo lavoro serve sangue nelle vene che scorre, ho voglia di continuare a farlo in questa società”.

Sul bilancio della stagione: “la più grande è nel rapporto con la squadra, tutti i giocatori hanno sempre dimostrato grande abnegazione. Cosa mi ha dato fastidio sono i risultati, non abbiamo raggiunto gli obiettivi, sono un vincere e la voglia di vincere ce l’ho sempre. Deve essere un’annata in cui ho imparato tanto, sono successe tante cose che mi saranno di aiuto per il futuro”.

Sulla sorpresa di questa stagione: “Il giocatore che forse conoscevo meno era Danilo, a vederlo dal vivo ho capito subito che si trattava di un giocatore importante”.

Su Ronaldo: “Lo vedo ancora bianconero e concentrato , voleva vincere assolutamente questa coppa. Per il resto ci sarà tempo”.

Su Buffon: “Perdiamo un monumento del calcio, se dovesse andare all’estero perderemmo tutti tanto. Per me è ancora più ammirevole vederlo tutti i giorni con la stessa voglia di un ragazzino, è un piace vederlo sul campo della Juventus “.

Sulle problematiche: “Parliamo di tutto ma non ci sono mai stati problemi in spogliatoi”.

Su Bonucci: “Non era pretattica, era al limite, ha giocato fasciato e con infiltrazione. Non era al meglio ma ci teneva tantissimo far parte della gara, alla fine lo abbiamo ringraziato tutti. Non era scontato farlo con un ginocchio ballerino ed Europeo all’orizzonte”.

Pre Bologna-Juventus: cosa ha detto Mihajilovic?

Il Bologna cercherà di onorare il campionato vincendo per ottenere il decimo posto. Cosi il tecnico dei rossoblu, Dinisa Mihajilovic: “Essendo l’ultima partita della stagione vorrei ringraziare tutte le persone che stanno dietro le quinte, che non si vedono ma facilitano il nostro lavoro quotidiano . Ringrazio la società, lo staff e i giocatori che mi hanno dato piena disponibilità. Poi ci possono gli screzi, come in famiglia, ma alla fine ti ami sempre di più”

Sulla partita di domani: “Penso che domani Bologna-Juventus possa essere la partita più vista. Loro hanno una grande occasione, avranno una motivazione alle stelle. Nelle ultime partite hanno fatte bene, mettendo più intensità. Faremo di tutto per fare la nostra partita ed essere presenti fisicamente e mentalmente. Sarà combattuta”.

Sulla stagione: “Abbiamo fatto esordire tanti ragazzi, abbiamo valorizzato tanti giovani perciò se dovessimo finirenella parte sinistra della classifica sarà comunque una stagione molto bella. molto bella. Altrimenti sarà buona, in cui ci è mancato un saltino . In generale siamo una squadra che gioca bel calcio, è una nota positiva”.

Bologna-Juventus: probabili formazioni e in tv

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20