In Premier League, nella trentaduesima giornata che andrà in archivio con il posticipo serale Arsenal- Newcastle, continua il faccia a faccia tra Manchester City e Liverpool per il titolo.

Infatti entrambe le compagini trovano il successo nei loro rispettivi impegni. i Citizens chiudono già nel primo tempo la pratica Fulham grazie alle reti di Bernardo Silva e del capocannoniere Sergio Aguero. Nella seconda frazione gli uomini di Pep Guardiola si limitano al consueto possesso palla che sancisce lo 0-2 finale. Con questa sconfitta, l’ennesima di questa travagliata stagione, partita con ben altre attese, i Cottagers aspettano ormai solo la matematica retrocessione.

I Citizens festeggiano il gol numero 19 in campionato di Sergio Aguero

Molto più sofferta la vittoria degli uomini di Jurgen Klopp anche in virtù dell’ostico avversario. Infatti il match dell’ Anfield Road contro il Tottenham è al cardiopalma. Dopo il vantaggio del brasiliano Bobby Firmino al minuto 27 è arrivato il pari del connazionale Lucas Moura a complicare i piani dei Reds. Il Liverpool ha sofferto terribilmente le incursioni esterne degli uomini di Mauricio Pochettino nel finale.

Tuttavia un monumentale Virgil Van Dijk ha risolto le situazioni più complicate. A far esplodere di gioia la Kop ci ha pensato durante l’ultimo giro d’orologio una sfortunatissima autorete di Toby Alderweireld che ha sancito la vittoria del Liverpool.

La gioia del Liverpool per il momentaneo vantaggio di Firmino

Con questa vittoria il Liverpool mantiene i 2 punti di vantaggio sul City, che ha comunque una gara da recuperare. Continua invece il momento nero degli Spurs, che hanno raccolto solo un punto nelle ultime 5 partite di Premier League. Harry Kane e compagni sono infatti ora risucchiati nella corsa alla Champions League, che due mesi fa sembrava non includerli.

Proprio la battaglia alla massima competizione europea per club è diventata serrata nelle ultime settimane, complice il crollo di Tottenham e Chelsea e l’exploit del Manchester United.

I Red Devils, sotto la guida Ole Gunnar Solskjær hanno trovato nuova linfa al proprio gioco e i risultati ne danno ragione. Infatti con la grande risalita in campionato coincide anche l‘impresa al Parc des Princes di Parigi, dove hanno guadagnato l’accesso ai quarti di Champions League estromettendo il più quotato PSG.

Nell’ultimo turno di campionato lo United ha vinto di misura per 2-1 contro l’ostico Watford grazie alle reti del solito Rashford e di Martial. Con questo successo il Manchester è in piena zona Champions in attesa del risultato dell’Arsenal.

Nella corsa al quarto posto la squadra ad aver avuto maggiori problemi è stata il Chelsea. Infatti i Blues di Maurizio Sarri hanno espugnato in rimonta il campo del Cardiff. Dopo l’iniziale vantaggio della squadra di casa firmato da Victor Camarasa, il Chelsea ha reagito grazie alle reti nel finale di Azpilicueta e Loftus-Cheek.

Molte polemiche nel primo gol dei Blues, con un chiaro offside del difensore spagnolo non ravvisato dal direttore di gara Craig Pawson.

La posizione irregolare di Cesar Azpilicueta che ha portato al gol dell’1 a 1

Lotta per la Champions apertissima, con 5 squadre in un punto in attesa dell’Arsenal di scena questa sera nel Monday Night all’Emirates di Londra.

Nelle zone tranquille della classifica, preziosa vittoria del Leicester che supera al King Power Stadium il Bournemouth grazie alle reti di Morgan e Vardy.

Con questo successo la squadra di Brendan Rodgers raggiunge al settimo posto il Wolverhampton. I ‘Lupi‘ infatti escono sconfitti per 2-0 dal campo del pericolante Burnley.

Corsa alla settima piazza a cui si aggiunge anche l’Everton. I Toffees espugnano lo Stadio Olimpico di Londra battendo il West Ham 0-2.

A decidere l’incontro le reti nel primo tempo di Kurt Zouma e Bernard.

Nella parte bassa della classifica da registrare il primo verdetto di questa stagione. L‘Huddersfield, con la sconfitta patita per 2-0 in casa del Crystal Palace, è matematicamente retrocesso in Championship.

La disperazione dell’olandese Kongolo per la retrocessione in Championship della sua squadra

Infatti considerando anche il Fulham con un piede e mezzo nella serie cadetta inglese, è grande bagarre per la salvezza.

Fondamentale è stata la vittoria del Southampton sul campo del Brighton nello scontro diretto. I Saints vincono di misura grazie alla rete dell’ex Bayern Höjbjerg.

Detto già dell’importante vittoria del Burnley, l’ultimo posto che vale la retrocessione al momento è occupato dal Cardiff. Infatti i gallesi sono distanti 5 punti dalla zona salvezza, ma possono contare su una gara da recuperare.

Più che mai in questa stagione la Premier League si dimostra agguerrita sotto tutti i punti di vista. Da non dimenticare le 4 squadre inglesi in corsa nei quarti di Champions League e le 2 in Europa League. Si preannuncia un finale di stagione infuocato.

Premier League, 32° giornata – Risultati e marcatori

Fulham – Manchester City 0-2 4’ Bernardo Silva, 27′ Aguero

Brighton – Southampton 0-1 53’ Hojbjerg

Burnley – Wolverhampton 2-0 2’ aut. Coday, 77’ McNeil

Crystal Palace – Huddersfield 2-0 76’ rig. Milivojevic, 88’ Van Aanholt

Leicester – Bournemouth 2-0 11’ Morgan, 82’ Vardy

Manchester United – Watford 2-1 28’ Rashford (M), 72’ Martial (M), 90’ Doucoure (W)

West Ham – Everton 0-2 5’ Zouma, 33’ Bernard

Cardiff – Chelsea 1-2 46’ Camarasa (Ca), 84’ Azpilicueta (Ch), 91’ Loftus-Cheek (Ch)

Liverpool – Tottenham 2-1 16’ Firmino (L), 70’ Lucas (T), 90’ aut. Alderweireld (L)

Arsenal – Newcastle questa sera, ore 21

Classifica:

Liverpool 79; Manchester City* 77; Tottenham* e Manchester United* 61; Arsenal** e Chelsea* 60; Wolverhampton* e Leicester 44; Everton e Watford* 43; West Ham 42; Bournemouth 38; Crystal Palace* 36; Newcastle* 35; Brighton**, Southampton* e Burnley 33; Cardiff* 28; Fulham 17; Huddersfield 14.

*una partita in meno; **due partite in meno

Note: Huddersfield retrocesso in Championship

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.