Premier League
Old Trafford Manchester: Credit by [email protected]

La Premier League comincia a pensare ad un piano per il futuro. Con l’emergenza Coronavirus che continua imperterrita ad avanzare su tutto il suolo europeo, l’incertezza per la regolare ripresa delle partite è tanta.

Tuttavia le varie federazioni europee stanno cercando di attuare le migliori ipotesi per salvare la stagione, quest’anno come non mai in bilico.

Una prima proposta arriva dall’Inghilterra: così come riportano le pagine del Daily Telegraph, la Premier League potrebbe ripartire (in accordo con il governo britannico) il 1 giugno a porte chiuse. La conclusione slitterebbe invece al 12 luglio.

Al momento questa sembra l’unica soluzione possibile. Infatti è assai improbabile che la Premier League o la FA Cup possano riprendere prima come da precedenti accordi.

A preoccupare sono anche le parole del premier Boris Johnson, il quale ha annunciato che nel Regno Unito il virus non ha ancora raggiunto il suo picco.

Quindi zero rischi: il regolare svolgimento delle partite avverrà quando la situazione sarà sotto controllo. L’idea di base è quella di disputare le ultime nove giornate di Premier League e la fase conclusiva della FA Cup a ritmi serrati, senza alcun tipo di sosta.

Un fattore da non tralasciare è quello riguardante l’inizio della prossima stagione, fissato al 8 agosto. Questo nuovo scenario del calendario permetterebbe ai calciatori di usufruire di due settimane di vacanza prima della ripresa degli allenamenti.

Altro aspetto di vitale importanza è quello legato ai diritti tv. Questo schema salverebbe i contratti con Sky e Bt Sport, le due piattaforme che godono dell’esclusiva sulle partite della Premier League.

I due colossi satellitari garantiscono al football inglese introiti annui pari a 9,2 miliardi di sterline. La Federazione inglese ha quindi più di un motivo per ripartire. Da non snobbare anche la situazione attuale nelle varie leghe.

In Premier League il Liverpool è a solo due vittorie da quel titolo che manca dal lontano 1990. Situazione analoga anche in Championship, con West Bromwich e Leeds ad un passo dalla promozione.

I ragazzi del ‘Loco’ Marcelo Bielsa sognano dal 2004 un ritorno ‘tra i grandi’.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20