Prove libere GP Sakhir

Le prime due sessioni delle prove libere del Gp di Sakhir hanno decretato George Russel come il pilota più veloce. Un ottimo debutto per il pilota inglese, chiamato per sostituire Hamilton. In difficoltà il suo compagno di scuderia Bottas.

Prove libere GP Sakhir: Russell corre e Verstappen insegue

Sarà una lotta tra Russell e Verstappen per tutto il weekend. L’inglese ha saputo subito adattarsi alla Mercedes W-11, mettendo a segno il miglior tempo in entrambe le sessioni. La potenza della power unit Mercedes sembra fare la differenza anche sul circuito di Sakhir.

L’inglese ha messo a segno il miglior giro in soli 54 secondi. Tempo non comune per un circuito di Formula Uno ma questo mondiale, ci ha abituato ad ogni tipo di sorpresa. Segue in seconda posizione Max Verstappen, in ritardo rispetto a Russell di un solo decimo. Minimo il distacco tra i due piloti che battaglieranno per la vittoria finale.

Tuttavia, il miglior passo gara (per ora) sembra averlo l’olandese. Con gomme gialle, Verstappen è riuscito a girare con regolarità sul 58 medio-basso, stessa passo gara anche per l’altro pilota Red Bull, Albon.

Problemi per Bottas

Non pochi problemi per Valterri Bottas. Il finlandese ha visto annullare il suo giro più volte nel corso delle due sessioni. Con gomme bianche, sembra avere più velocità rispetto a Russell ma fatica molto con le gialle. Il circuito non smette di dare problemi al pilota con il numero 77.

Bottas anche nel finale ha provato a migliorare il suo crono ma è andato lungo prima in curva 1 e poi in curva 5 nel giro di lancio finale.

Ferrari : mancanza di velocità o stabilità?

Si sapeva che per la Ferrari, sarebbe stato un weekend di gara difficile. Il miglior tempo è stato messo a segno da Vettel, che ha posizionato la sua SF1000 in sedicesima posizione. Il tedesco ha riscontrato molti problemi di stabilità. Due testacoda e un lungo in curva 7. A seguire un team radio in cui il pilota lamentava l’instabilità della sua monoposto.

Tanti problemi per la monoposto di Leclerc. Il monegasco ha preso parte alla prima sessione di libere mentre è stato costretto a restare a guardare per quasi tutta la seconda sessione. Un problema al fondo della vettura, ha impedito al monegasco di completare la seconda sessione. Solo un giro per lui nel finale, senza riportare nessun dato in vista della gara.

Leggi anche: Conferenza piloti GP Sakhir: Leclerc punta su Russell

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20