Si è conclusa da poco la sessione delle prove libere del Gp del Mugello. A guidare i piloti, è la Mercedes di Valterri Bottas che con il tempo di 1:16:530 si impone come leader delle prove libere.

Ad inseguire troviamo un perfetto Max Verstappen. Il distacco dal finlandese è di soli 17 millesimi. Terzo Lewis Hamilton che fatica a trovare il passo e il giusto feeling con il tracciato. Nonostante questo, il gap da Bottas è di 84 millesimi.

I primi tre piloti sono racchiusi in nemmeno un decimo. La pole position non è mai stata così in bilico.

Prove libere tre Gp Mugello: Ferrari benino;bene Stroll

Migliora di poco la Ferrari. La rossa di Maranello, in occasione del gran premio numero 1000 in F1, ha proposto una livrea speciale che ha colpito tutti gli amanti di questo sport.

Non hanno colpito le prestazioni della vettura. Il terzo tempo di Leclerc nella prima sessione di prove libere aveva fatto sperare i tifosi ma la Ferrari lotterà duramente per entrare in Q3.

La vettura sembra più adatta a questo tipo di circuito anche se la terza sessione vede il monegasco in settima posizione mentre Vettel chiude in diciottesima. Bisogna specificare però che i due piloti hanno provato dei programmi di gara diversi è che il tedesco nella seconda sessione di libere era stato più veloce del monegasco.

Il tedesco però mostra molta più insicurezza rispetto al suo compagno di scuderia. Vettel non ha molto feeling con la vettura e di conseguenza la sua guida non è estrema come quella di Leclerc. Da questo ne deriva una prestazione sempre al di sotto delle possibilità per il tedesco che non riesce a spingere al massimo la SF1000.

Le gomme gialle insieme alle rosse sembrano reagire meglio sul giro veloce mentre le bianche non forniscono un ottimo passo gara. Molte vetture faticano a trovare il giusto ritmo.

Bene Lance Stroll che si mette ad inseguire la Mercedes di Hamilton mettendo a segno il quarto miglior tempo. Dopo il podio ottenuto settimana scorsa in quel di Monza,il pilota canadese punta al secondo podio consecutivo della stagione.

Nel pomeriggio ci saranno le qualifiche. L’aumento di temperatura sarà una variabile da non sottovalutare. Inoltre il circuito dovrebbe essere più “gommato” e garantire una maggiore aderenza alle vetture. Vedremo se la pole position infrangerà il muro del minuto e quindici secondi.

Le qualifiche inizieranno alle ore 15.10. Potrete seguirle sul canale 207 della piattaforma SKY.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20