In un Parc des Princes deserto per l’emergenza coronavirus il PSG compie la sua rimonta e si porta ai quarti di finale di UEFA Champions League. Il risultato finale, PSG-Borussia 2-0, premia infatti i parigini, che ribaltano il 2-1 dell’andata in favore dei tedeschi. Di Neymar e Bernat le reti che qualificano la squadra di Tuchel.

FORMAZIONI:

Paris Saint-Germain (4-4-2): Navas; Kehrer, Marquinhos, Kimpembe, Bernat; Di Maria (79° Kurzawa), Gueye, Paredes (92° Kouassi), Sarabia (74° Mbappé), Cavani, Neymar. Allenatore: Tuchel.

Borussia Dortmund (3-4-3): Burki, Piszczek, Hummels, Zagadou; Hakimi (87° Gotze), Witsel (71° Reyna), Emre Can, Guerreiro; Hazard (68° Brandt), Sancho, Haaland. Allenatore: Favre.

LA PARTITA:

PRIMO TEMPO:

In un Parco dei Principi deserto le due squadre entrano in campo con motivazioni e determinazione, per arrivare al risultato finale, quello che entrambe cercano, la qualificazione ai quarti di finale di Champions League, per proseguire nel sogno di arrivare in Finale di UEFA Champions League.

Il primo quarto d’ora di gara è molto equilibrato, con il PSG che mantiene il possesso di palla e fa girare la sfera senza trovare spazi, perché il Dortmund si difende bene e con ordine.

La prima vera occasione della partita arriva al 25° e capita sui piedi di Cavani, che calcia forte verso l’angolino basso alla sinistra di Burki; il portiere del BVB però è bravissimo a intervenire e con una super parata salva i suoi.

Neymar di testa porta avanti i padroni di casa. PSG-Borussia 1-0.

Passano però solamente 3 giri d’orologio e il PSG si porta in vantaggio! Su corner battuto da Angel Di Maria, il talentuoso numero 10 del Paris Neymar colpisce di testa infilzando il portiere avversario e portando avanti i padroni di casa, sia nella partita che nel complessivo della sfida, dopo aver segnato anche all’andata in Germania.

Il BVB prova a reagire nel finale, con Sancho che si rende pericoloso con una conclusione al 38°, ma Navas è attento e interviene prontamente.

L'azione del raddoppio del PSG, conclusa con la rete di Bernat; PSG-Borussia 2-0.

Nel primo minuto di recupero arriva la doccia gelata per il Borussia, con il Paris Saint Germain che trova la rete del raddoppio! Bernat, imbeccato in area da Sarabia, corona il suo perfetto inserimento siglando la rete del 2-0 per i padroni di casa! PSG-Borussia 2-0 e squadre negli spogliatoi!

SECONDO TEMPO:

Il PSG sembra essere padrone della partita, ed al 54° si rende ancora molto pericoloso dalle parti di Burki; Angel Di Maria, sempre uno dei migliori del Paris, ci prova su calcio di punizione. La sua conclusione sarebbe indirizzata nel sette, ma Burki respinge in calcio d’angolo.

Al 64° entra in campo Kilian Mbappé, uno dei più discussi alla vigilia del match visto che ha effettuato il tampone per il coronavirus nei giorni precedenti alla gara per un mal di pancia molto intenso. A lasciargli il posto è Sarabia.

Le uscite offensive degli ospiti sin qui sono sempre state ottimamente bloccate dalla difesa parigina, che ha giocato una prima ora di gara davvero perfetta.

Al minuto 73 ci prova Brandt appena entrato, ma la sua conclusione esce sul fondo. Al 75° ci prova Emre Can, ma il suo tentativo ha la stessa sorte di quello del compagno. Il BVB ci prova, ma i pericoli corsi dal PSG continuano ad essere pochi.

Il Borussia ci prova, ma i tentativi sono troppo flebili e imprecisi per mettere in difficoltà la difesa parigina.

Al Borussia nel finale saltano pure i nervi, con Emre Can che viene cacciato dal campo con un rosso diretto per una ingenua reazione.

Nei 5 minuti di recupero il punteggio non cambia più e il Paris Saint Germain si qualifica meritatamente ai quarti di finale di Champions League! Troppo molle e compassato il Borussia in questa gara di ritorno al Parco dei Principi, con gli attaccanti dei tedeschi che non sono praticamente mai riusciti a rendersi pericolosi dalle parti di Navas.

TABELLINO:

RISULTATO: PSG-Borussia 2-0.

MARCATORI: 28° Neymar (P), 45°+1 Bernat (P).

AMMONITI: Haaland (B), Hummels (B), Bernat (P), Neymar (P), Marquinhos (P), Di Maria (P), Mbappé (P).

ESPULSI: 89° Emre Can (B).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20