La Germania supera la NOrd Irlanda con un nerro 2 a 0

La Germania, dopo aver perso malamente contro l’Olanda nella gara di Amburgo, si riscatta immediatamente trovando i tre punti contro l’Irlanda del Nord. Ora la Mannschaft di Löw condivide il primato in classifica proprio con i nord-irlandesi.

Primo tempo

La sfida del Windsor Park di Belfast ha visto nei primi minuti le due formazioni studiarsi millimetricamente; ed infatti entrambe le contendenti non cercano sin da subito di dare vita a manovre fin troppo offensive. L’Irlanda del Nord però applica una pressione importante che mette in subbuglio gli schemi di Löw ; al 6’ minuto Toni Kross sbaglia un semplicissimo passaggio, concedendo un’occasione d’oro ai nordirlandesi che però non sfruttano il regalo con un Washington non preparatissimo contro Neuer. Il pubblico è caldo e l’atmosfera, tipicamente britannica, influisce anche sull’arbitro Orsato che lascia giocare, non intervenendo troppo spesso.

La Germania nei primi 15′ minuti è in preda al panico e non riesce a contenere la foga irlandese; il collettivo tedesco però ha dalla sua parte una qualità tecnica superiore che ha come fulcro il madridista Kross; al 17′, i tedeschi per poco non mettono a segno una rete per un errore di Johnny Evans che sbaglia i tempi di un passaggio. Progressivamente gli ospiti prendono sempre più campo, riuscendo ad imbastire deliziose incursioni che partono da un indaffarato Gnabry, che praticamente fa il tuttofare sul suolo nordirlandese. Al 27’ altra imboscata tedesca: Brandt non materializza una succosa occasione, dopo aver ricevuto da calcio d’angolo un discreto cross; nel mentre l’Irlanda del Nord sembra aver perso lo smalto iniziale tanto da lasciare scoperti numerosi spazi. Al 38’ Ginter subisce un infortunio ed è costretto a lasciare il terreno di gioco: al suo posto entra Tah, uno dei protagonisti in negativo della sfida contro l’Olanda.

Risultati immagini per nord irlanda germania
Dopo un inizio opaco. Kross si rivela l’uomo in più dei tedeschi

Il match prosegue con i teutonici che insistono sempre di più; grazie ad un ritrovato Kross, i tedeschi mettono in piedi numerosi schemi che cercano di perforare il muro biancoverde: al 46’ infatti, dopo aver sventato un minaccioso tiro di Washington, la Germania con Werner ha l’occasione d’oro di aprire l’incontro, ma Peacock-Farrel riesce a sventare. Il primo tempo si chiude sullo 0 a 0.

Secondo tempo


Il secondo tempo vede una Germania rigenerata e più consapevole dei propri mezzi offensivi; e cosi una conclusione di Kross si propone come il preludio del vantaggio degli ospiti: Halstenberg, raccogliendo un cross dalla destra, mette a segno un grande goal al volo che ammutolisce il caldo pubblico di Belfast. L’incontro d’ora in poi vede solo la Germania dominare il gioco contro un’Irlanda del Nord che mostra tutti i suoi limiti; questi ultimi vengono ancora di più evidenziati al 47′, dopo una non perfetta chiusura contro Reus che propone a Klostermann il papabile 2 a 0. La Germania ora comanda il match in maniera abbastanza secca, non concedendo praticamente nulla all’attacco dei padroni di casa. Gnabry, come detto una degli uomini più attivi della Mannschaft, dopo uno scambio rapido con Brandt, per poco sfiora la seconda rete.

Risultati immagini per northern ireland germany
Halstenberg mentre esulta dopo aver aperto il match

L’Irlanda non ci sta, al 58’ O’Neill tenta di rinforzare la corsia destra inserendo Whyte; dopo un impatto tentennante l’esterno inizia a far vedere la sua pasta tanto da costruire praticamente da solo una gran bella azione: il passaggio di Whyte vede però un Dallas che conclude malamente l’azione costruita dal compagno. La Germania acquisisce un tassello in più dopo l’entrata del giovane talento Havertz, che al 68′, dopo pochi minuti, sfiora un clamoroso goal di testa; il talento del Bayer Leverkusen si rivela ancora pericoloso all’83, ma in questo caso i biancoverdi se la cavano egregiamente.

In finale vede ancora la Germania comandare il possesso palla, fino a trovare il 2 a 0 conclusivo; a siglarlo è Gnabry che riesce a trovare l’angolo giusto che non lascia scampo all’estremo difensore Peacock-Farrell.

Tabellino

Irlanda del Nord (4-3-3): Peacock-Farrell; Dallas, Cathcart, J. Evans, Lewis; McNair, Davis(C), Saville(Magennis, 70′); C. Evans, Washington (Lavery, 82′), McGinn (Whyte, 58′). All: M. O’Neil

Germania (4-3-3): Neuer (C); Klostermann, Sule, Ginter (Tah, 39′), Halstenberg; Brandt, Kimmich (Havertz, 67′), Kroos; Werner, Gnabry, Reus (Can, 84′). All: J. Löw

ARBITRO: Daniele Orsato

AMMONITI: McNair (I), Saville (I), Gnabry (G)

RETI: Halstenberg (48′, st), Gnabry (92′)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.