Risultati delle Qualificazioni Mondiali che rispettano i pronostici della vigilia. Oscar Tabarez regala tre punti d’oro alla Celeste, che ora arriva al secondo posto agganciando l’Ecuador. I Verdeoro ne fanno tre su tre vincendo di misura nella sfida contro il Venezuela, decisiva una rete di Firmino. Il Cile invece ringrazia la doppietta di Vidal contro il Perù di Lapadula.

Come sono andate le partite?

Brasile-Venezuela 1-0

I Vinotinto incassano la terza sconfitta consecutiva contro un Brasile concreto. Basta una sola rete, quelle di Roberto Firmino, per stendere gli ospiti e assicurarsi il secondo posto di queste Qualificazioni ai prossimi Mondiali. Gara che nel complesso inizia bene per il Brasile, che si vede annullare due reti (con Luiz e Richarlison) dal Var, prima di passare definitivamente in vantaggio con l’attaccante del Liverpool. Il Brasile ha letteralmente dominato il Venezuela, i dati del possesso palla (74 %) e sui passaggi (622 su 623) parlano chiarissimo. Come detto, un dominio di tali proporzioni non poteva non tradursi in una vittoria, arrivata però solo 66′. Firmino ha approfittato di un tiro cross di Everton e ha battuto il portiere el Venezuela con un tap in vincente. Terza vittoria consecutiva per Verdeoro i Tite.

Colombia-Uruguay 0-3

L’Uruguay passeggia in Colombia collezionado ben tre reti. Sono tre punti veramente importanti per la nazionale di Tabarez, che ora spera sempre di più in una tranquilla qualificazione. La partita è stata decisa dai nomi storici della Celeste. Dopo cinque minuti l’ex Napoli Cavani non perdona l’attuale partenopeo Ospina, nel secondo tempo Suarez mette in ginocchio di nuovo i colombiani con un rigore conquistato da Bentancur. I padroni di casa non riescono a reagire fino a subire un ulteriore rete, firmata da Nunez. Nel finale la giornata no della Colombia si conclude con un mancato rigore decretato dal Var e dall’epusione di Mina.

Cile-Perù 2-0

Nel giorno dell’esordio peruviano di Lapadula, è Arturo Vidal a dare spettacolo. La sua doppietta si è rilevata decisiva per la rima vittoria nel girone di Qualificazioni del suo Cile contro il Perù. Le reti dell’interista arrivano entrambe nel primo tempo: la prima (19′) dalla distanza con una botta potentissima, la seconda (34′) è nata da una incertezza dei peruviani, Vidal è stato astuto ad aprofittarne. Lapadula entra solo al 59′ ma subito fa sentire la sua presenza scaldando i guantoni di Claudio Bravo. All’83 Sanchez ha l’occasione del tris ma Gallese risponde con una parata.


Qualificazioni Mondiali: l’Argentina frena, l’Ecuador vola contro la Bolivia

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20