L’Argentina di Messi e Lautaro Martinez frena a sorpresa contro il Paraguay. L’Albiceleste raccoglie un solo punto dopo una gara combattuta a Buenos Aires: alla rete paraguayana di Romero ha risposto il guizzo di Nicolas Gonzalez. Nell’altra partita delle Qualificazioni ai Mondiali 2022, l’Ecuador batte la Bolivia con un roboante 3-2 e sale ad una sola lunghezza di distanza dalla selezione di Lionel Scaloni.

Come sono andate le partite delle Qualificazioni ai prossimi Mondiali?

Argentina-Paraguay 1-1

Sulla carta era una partita abbordabile per l’Argentina, ma il campo non perdona mai. Scaloni ha impattato contro un ottimo Paraguay mettendo in seria difficoltà il primato del Girone. In agguato infatti c’è il Brasile che nella serata tra venerdì e sabato, ha la ghiotta opportunità di arrivare in testa. Ci si aspettava un’altra Argentina, la stella di Messi non ha brillato e l’estro di Lautaro è rimasto n disparte in gran parte dei 90′. La gara viene sbloccata al 21′ da un rigore di Romero. Il fallo che è costato il tiro dal dischetto è stato causato da una ingenuità di Quarta, ancora poco lucido in questo inizio di stagione (si ricordi l’espulsione in A contro la Roma). L’Albiceleste, subito il goal paraguayano, non si arrende ed arriva a pareggiare con l’uomo che non ti aspetti, Nicolaz Gonzalez. Nella ripresa, gli argentini tentano di tutto per vincere, arrivando a siglare il vantaggio con Messi. Ma il VAR blocca tutto per un evidente fallo prima dell’azione vincente.

Bolivia-Ecuador 2-3

Serata ricca di reti a La Paz. L’Ecuador si prende tre punti importantissimi e vola in classifica riscrivendo, almeno per una notte, la classifica delle Qualificazioni mondiali. Il primo tempo vede il vantaggio della Bolivia, l’Ecuador sembra di difficoltà. La ripresa invece proprio gli ospiti ribaltano la situazione, prima con Caicedo (46′) e poi Mena (55′). La Bolivia però non molla, e dopo soli 5 minuti riusce a pareggiare i conti con Martins. Nel finale il pareggio sembra essere il risultato giusto, ma un rigore di Greuzo all’88’ regala 3 punti d’oro alla banda di Gustavo Alfaro.


Inter, non c’è pace per Sanchez: altro infortunio in Nazionale

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20