Buona la prima per Nicolato, superata la prova Lussemburgo

Dopo il deludente europeo in casa nostra dello scorso Giugno, ora l’Italia U21 può permettersi nuovamente di sorridere. Gli Azzurrini del neo commissario tecnico Paolo Nicolato, dopo l’”allenamento” contro la Moldavia, hanno nuovamente convinto, vincendo di larga misura contro il modesto Lussemburgo nel primo match delle qualificazioni per il prossimo europeo.

Il prossimo appuntamente è contro l’Irlanda il prossimo 10 Ottobre.

Primo tempo

Nicolato per questo match si affida ai suoi gioielli Kean e Zaniolo, mentre l’interista Bastoni comanda il comparto arretrato. Gli Azzurrini partono molto bene, dominando il possesso palla contro i lussemburghesi che presenziano qualità del tutto inferiori rispetto all’Italia. Le prime occasioni portano la firma del romanista Zaniolo, ottimo nel congiungere centrocampo e attacco con la sua indubbia propensione ad accelerare e a dribblare improvvisamente; dai suoi piedi passa il primo tentativo azzurro che non spaventa Machado. Il match di Castel di Sangro muta organicamente al 9’ minuto, quando Simon tocca di mano una palla prima controllata da Scamacca; l’arbitro, nonostante alcuni dubbi, decreta il rigore: Locatelli è freddissimo e spiazza il portiere lussemburghese; il centrocampista scuola Milan inaugura meravigliosamente la sua prima partita da capitano.

Risultati immagini per locatelli u21 italia
Locatelli, nuovo capitano dell’ItaliaU21

I falli non si contano, le due formazioni puntano tutto sulla fisicità e sulla tecnica dei propri migliori calciatori: Kean, soprattutto, è una vera spina nel fianco sulla fascia destra; qui l’attuale attaccante dell’Everton, si propone offensivamente mettendo in porto discrete palle goal; una di queste non viene concretizzata da Pinamonti al 19’. Per i lussemburghesi Schaus è uno dei migliori, anche se gli ospiti non hanno le capacità agonistiche per mettere in difficoltà la porta difesa da Plizzari.

Al minuto 36’ l’arbitro concede un secondo rigore dell’Italia per uno sgambetto rifilato su Kean; questa volta nessun dubbio: il tiro dagli 11 metri viene messo a segno proprio dall’ex bianconero che scarica la tensione accumulata in queste settimane. Altre occasioni azzurre (come quella di Kean al 39’) coronano questo primo tempo, che vede gli Azzurrini comandare tranquillamente il gioco.

Secondo tempo

Il Ct italiano per il secondo tempo sostituisce Moise Kean con Sottil, mentre gli 11 del Lussemburgo rimangono intatti. Una conclusione al 48’ di Marchizza inaugura un secondo tempo che vede il talento di Zaniolo dilagare sempre di più, soprattutto dopo l’entrata di Sottil con cui il giallorosso costruisce un’ottima intesa. Proprio l’esterno fiorentino permette all’U21 di siglare il secondo goal (62′): il neo-entrato si inventa una super giocata che si beve in un solo colpo due difensori lussemburghesi; ma non è solo Sottil a brillare, anche l’altro azzurrino entrato nel secondo tempo, Tumminiello, al 68′ può permettersi di sorridere dopo aver arrotondato ancor di più il risultato con una gran conclusione (assist di Sala).

Risultati immagini per italia u21 lussemburgo u21
Nicolò Zaniolo

Il Ct Cardoni tenta il tutto per tutto facendo entrare Habduzinovic, ma la sostanza non cambia; gli Azzurrini comandano sempre di più il gioco, costruendo azioni su azioni che questa volta vedono finalmente Scamacca protagonista con un gran goal, dopo che Frattesi gli ha servito un ottimo assist. La partita si conclude con un sonoro 5 a 0. Nicolato può essere tranquillamente soddisfatto della performance dei suoi ragazzi.

Tabellino

ITALIA U21 (4-3-3) : Plizzari; Delprato, Marchizza, Bastoni, Sala; Zaniolo (Frattesi, 60′), Carraro, Locatelli (Zanellato, 75′); Kean (Sottil 45′ st), Pinamonti (Tumminiello, 60′), Scamacca. All: Nicolato.

LUSSEMBURGO U21 (4-4-2) : Silva Machado; Brandenburger, Held, Simon, Dublin, Schaus ( Kuete Nsidjine, 87′), Olesen, Prudhomme, Tinelli (Avduzinovic, 64′), Muratovic B (Curci, 87′), Korac. All: Cardoni.

RETI: Locatelli (9′), Kean (37′), Sottil (62′), Tumminielo (68′), Scamacca (77′)

AMMONITI: Locatelli (I), Kean (I), Zaniolo (I), Korac (L), Held (L)

ARBITRO: Kjarsgaard

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.