Nelle qualifiche del Gp dell’Emilia Romagna il pole man è ancora una volta Maverick Vinales. Lo spagnolo si aggiudica la terza pole position stagionale. Peccato per Francesco Bagnaia: il pilota del team Ducati Pramac manca la prima posizione dopo essere stato penalizzato per aver superato i limiti del circuito. Settimo Valentino Rossi.

Qualifiche Gp dell’Emilia Romagna

E’ Maverick Vinales il pole man del secondo appuntamento sul circuito di Misano Adriatico. Una sessione infuocata quella delle qualifiche del Gp dell’Emilia Romagna, che ha visto fino all’ultimo Francesco ‘Pecco’ Bagnaia in testa, ma beffato nel finale a causa di una sbavatura all’uscita dell’ultima curva per aver “pizzicato” con le ruote il verde.


Fp3 Gp dell’Emilia Romagna, Bagnaia il più veloce. Dovizioso passerà per la Q1


Per il pilota torinese del Team Ducati Pramac la partenza avverrà dalla seconda fila, in quinta posizione. Tuttavia, la grande soddisfazione per quanto fatto nelle prove libere di questa mattina e, soprattutto nel giro da record fatto segnare in qualifica, rimane.

Ho esagerato, ma nella mia testa ho fatto comunque il record della pista

FRancesco ‘pecco’ bagnaia al termine delle qualifiche

La pole è stata assegnata successivamente a Maverick Vinales. Una nuova pole position per il pilota spagnolo, che scatterà dalla prima casella della griglia di partenza per la terza volta in questa stagione.


GP Emilia Romagna qualifiche MotoGP: Bagnaia sbaglia, Vinales ringrazia


Qualifiche Gp dell’Emilia Romagna, Bagnaia:”Ho esagerato, ma nella mia testa ho fatto comunque il record della pista”

Grande soddisfazione per Francesco Bagnaia, che al termine della Q2 si è detto molto soddisfatto del lavoro fatto in pista in questi giorni.

“Purtroppo ho esagerato nell’ultima curva e sono andato nel verde, pensavo di fare un tempo ancora più basso. Nel T3 sappiamo che possiamo guadagnare e per domani in gara sarà importante. Ho capito che ero andato sul verde, speravo di poterla tenere dentro ma non è stato così”  

Nonostante il brutto infortunio avvenuto a inizio campionato, ‘Pecco’ sembra esser tornato in un ottimo stato di forma fisica, e i risultati d’altronde non mancano. Il podio dello scorso weekend e la “quasi” pole position di oggi lo confermano.

“Nella mia testa comunque ho fatto il record della pista, ora aspettiamo domani perché abbiamo un buon passo. Ho trovato un setting interessante, mi sento a mio agio con la moto e il feeling è lo stesso che avevo con la Kalex in Moto2”.

Le parole del Pole Man Maverick Vinales

Maverick Vinales firma la pole position al Misano World Circuit, la seconda in sei giorni. Il pilota spagnolo si dimostra ancora una volta un fulmine in qualifica e strappa per un soffio la prima posizione di Francesco Bagnaia, penalizzato per una sbavatura all’uscita dell’ultima curva prima del traguardo.

Il pilota del Team Yamaha Monster Energy si è detto soddisfatto di quanto ottenuto in pista quest’oggi. Al termine delle qualifiche lo spagnolo ha dichiarato ai microfoni: “Abbiamo fatto un passo in avanti importante, anche se è la gara quella che conta. La squadra ha lavorato bene venerdì, siamo migliorati rispetto alla gara scorsa”

Già, la gara è quella che conta. Maverick lo sa bene, dato lo scarso risultato ottenuto nello scorso Gp sul circuito di Misano Adriatico.

“Dobbiamo spingere fin dall’inizio, proprio per verificare che queste modifiche funzionino. Non ho fatto un giro perfetto, ma l’importante è la gara. Se parto davanti e sono primo, sono in una situazione di maggior confort” 

La strategia per la gara di domani dunque sembra essere quella della fuga in solitaria nello stile di Jorge Lorenzo: “Non dobbiamo entrare in battaglia, ma provare a essere primi e andare via”. 

Occhi puntati su Valentino Rossi

Occhi puntati su Valentino Rossi che scatterà dalla settima casella in griglia. Valentino Rossi è di casa a Misano e tutti si aspettano grandi cose da lui, in quello che viene considerato il Gran Premio di casa per i tifosi del campione di Tavullia.

Lo scorso weekend Rossi ha mancato il podio per un soffio, dando segnali incoraggianti al “Popolo Giallo” che sperano in una sua vittoria sul circuito romagnolo, che manca ormai dal lontano 2014.

Le qualifiche di oggi non sono state perfette, ma le parole del dottore sembra far percepire un cauto ottimismo in ottica gara: “Sono state qualifiche molto eccitanti: sono a 0”3 dalla pole, ma sono solo settimo. Avevo un potenziale migliore, potevo sicuramente finire più avanti: partire dalla terza fila complica tutto, è difficile recuperare nella MotoGP di oggi. Bisogna stare attenti alla prima curva, sarà molto importante il primo giro. Credo che bisognerà essere aggressivi, stando però attenti alle gomme. Abbiamo migliorato rispetto alla scorsa settimana: dopo le FP2 abbiamo fatto una buona modifica e il passo in avanti c’è stato”.

Nonostante il passo, fare previsioni per domani è molto difficile, data la concorrenza in pista.

In tanti veloci, ma ho un buon ritmo: sono più veloce di domenica scorsa. Io mi sento piuttosto bene: è vero che ci sono almeno sette piloti con un buon passo, ma non è detto che sarà così anche domani”.

Male Dovizioso: partirà decimo

Il periodo “nero” della carriera di Andrea Dovizioso in Ducati non sembra volgere al termine. Dopo essere passato per la Q1, la seconda fase delle qualifiche non ha portato i frutti sperati. L’alfiere Ducati, infatti, partirà solo decimo in una gara che si prospetta tutta in salita.

“E’ un vero peccato partire al 10° posto – ha spiegato il ‘Dovi’ -. Avevo detto che sarebbe stato importante partire nelle prime due file e non ce l’abbiamo fatta. Fortunatamente il distacco non è molto, però siamo decimi. Siamo più competitivi, ma in tanti piloti hanno avuto un passo importante e sarà decisiva l’usura delle gomme, fattore che al momento non conosciamo”.

Resta da vedere se il centauro italiano riuscirà a recuperare posizioni nei primi giri della corsa per cercare di mantenere la leadership del campionato, in una domenica che si prospetta infuocato per la lotta al titolo mondiale.


GP Emilia Romagna, info e orari TV


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20