Nel mentre tutti gli occhi sono puntati sul futuro di Dries Mertens (qui per l’articolo). Rade Krunic, il centrocampista rossonero arrivato a Milano, quest’estate per 8 milioni dall’Empoli è fortemente seguito dal Torino. Il ragazzo nonostante il rendimento altalenante avuto al Milan, vuole rimanere a Milano.

Bosnia, Rade Krunic
Bosnia, Rade Krunic

L’arrivo di Rade Krunic al Milan

Il centrocampista bosniaco reduce da delle ottime stagioni all’Empoli è condannato a retrocedere in Serie B. L’Empoli nonostante abbia spesso stupito, non è riuscito a conquistarsi la salvezza. Molti sono i volti che hanno trascinato in tutti i modi la squadra:

  • Francesco caputo
  • Pietro Terraciano
  • Ismael Bennacer
  • Rade Krunic

Proprio gli ultimi due suscitano molto interesse nella nuova squadra di mercato del Milan, composta da Zvonimir Boban e Paolo Maldini. I due ex rossoneri decidono di affidare la panchina a Marco Giampaolo e impostare una nuova linea societaria. Grazie a questa mentalità e alle spinte del tecnico, Ismael Bennacer e Rade Krunic approdano al Milan.

Milan, Rade Krunic e Paolo Maldini
Milan, Rade Krunic e Paolo Maldini

Alti, bassi e infortuni

Krunic arriva al Milan, con l’intenzione di essere protagonista. Il giocatore classe 1993 però soffre molto il dualismo con Frank Kessie.

Inizialmente con Marco Giampaolo trova poco spazio. Il cambio tecnico, regala molte occasioni al bosniaco. Tanto che Stefano Pioli lo ritiene un punto fermo dei rossoneri. Il buon periodo dura poco e dopo un paio di presenze non ad alto livello, inizia a duellare (spesso perdendo) con Kessie. Il periodo nero non finisce perché si infortuna gravemente a febbraio.

Una foto presa dal profilo Instagram di Rade Krunic

Una volta aperto il mercato come si sa, il Milan sarà casa di cambiamenti. Krunic però vuole riconquistarsi la maglia ad ogni costo. Il giocatore ufficialmente non è in uscita, ma il brusco cambio societario degli ultimi tempi non può escludere nulla. Sopratutto perché Rangnick (forse) il futuro tecnico e tutto fare del Milan vorrebbe portarsi dietro molti pupilli. Essendo che Frank Kessie è al Milan da più tempo e sembra essere ammirato dal tedesco, Krunic potrebbe non essere riconfermato.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20