Las Vegas ha aggiunto altri giovani talenti alla sua rosa, per cercare di aumentare il suo livello di competitività. L’anno scorso, i Raiders non hanno raggiunto l’obiettivo playoff, anche a causa di diversi black out avvenuti nel corso della regular season. Quest’anno, la franchigia del Nevada non può più permettersi di rimanere fuori dalla post season. Tuttavia, la partenza di tre giocatori chiave potrebbe non essere così facile da colmare per i Raiders.

Chi sono i tre giocatori di cui Las Vegas potrebbe risentire l’assenza?

Il primo grande assente per i Raiders potrebbe essere Maurice Hurst. Il defensive lineman, ora approdato ai San Francisco 49ers, non è mai stato veramente dominante a Las Vegas. Tuttavia, il suo talento e la sua esplosività hanno fatto comodo ai Raiders in diverse occasioni e la sua assenza potrebbe pesare sulla linea difensiva.

Gli altri due grandi assenti della stagione 2021 lasciano invece un vuoto nel reparto offensivo. Il primo è Nelson Agholor, partito per unirsi ai New England Patriots dopo un’ottima stagione ai Raiders. Las Vegas può ancora contare su Henry Ruggs III, Bryan Edwards e i più esperti Hunter Renfrow, John Brown e Willie Snead. Tuttavia, se Ruggs ed Edwards non riuscissero a esplodere nel 2021 e Carr non trovasse la giusta intesa con i suoi ricevitori, la partenza di Agholor potrebbe pesare molto.

Il secondo grande assente in attacco è il centro Rodney Hudson. In 5 stagioni con i Raiders, Hudson si è rivelato uno dei centri più solidi della lega e una sicurezza per Derek Carr. La sua partenza in direzione Arizona ha colto di sorpresa l’intera squadra, che potrebbe faticare parecchio senza di lui in campo.

A proposito dei Las Vegas Raiders:

Darren Waller: “Dobbiamo andare ai playoff”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20