RallyLegend 2019: programma ufficiale.

Fervono i preparativi e le iscrizioni in vista del prossimo RallyLegend 2019 che tornerà ad essere protagonista nella Repubblica di San Marino dal 10 al 13 ottobre. Quest’importante manifestazione motoristica ha acquisito ormai una valenza internazionale, infatti non è un caso se puntualmente vi approdano equipaggi e fuoriclasse da ogni parte del mondo, catalizzando al contempo su di sé le attenzioni di gran parte del giornalismo sportivo e dei media.

La caratteristica principale di questo prestigioso evento consiste nel fondere in un misurato equilibrio la grandezza del passato con le competizioni attuali, tutte iniziative che hanno come comune denominatore il rally. Guardando al programma della manifestazione diffuso dal sito ufficiale, si apprende che l’edizione di quest’anno presenta una grande e suggestiva novità, ovvero il RallyLegend Heritage che consisterà in un confronto tra vetture leggendarie e originali realizzate fino al 1982, appartenenti alle varie categorie 1-2-3-4 e B, e soprattutto dotate di livree di quel periodo (dunque non modificate) e documentazione storica che dovrà comprovare la reale appartenenza delle varie macchine all’epoca suddetta.

A questa nuova sfida verranno ammesse non più di 30 automobili, tra le quali gli organizzatori dell’evento hanno già anticipato che ci saranno modelli che finora non hanno mai sfrecciato sulle strade italiane e nemmeno a San Marino. La gara si terrà su un percorso ridotto e non estremo, suddivisa in sette corse cronometrate che copriranno una distanza di 40 chilometri per un totale di circa 125 chilometri. Nel dettaglio la competizione vedrà le storiche vetture del rally misurarsi lungo strade chiuse con una velocità media che nelle prove contro il tempo dovrebbe superare i 50 Km/h. Le auto inserite nel RallyLegend Heritage sfileranno prima di quelle Legend Stars.

RallyLegend: programma dell’edizione numero 17.

Naturalmente RallyLegend 2019 prevede anche le tre classiche di questa disciplina motoristica, con la prima tappa che sarà in notturna l’11 ottobre a partire dalle ore 19 dal RallyLegend Village e arrivo previsto per le 23. La seconda frazione si aprirà invece il 12 ottobre alle ore 13, mentre la conclusione è attesa per le 18:30. Le corse si chiuderanno il 13 ottobre con il via in programma alle ore 10 e finale atteso per le 14, dopodiché si aprirà la fase dedicata alle premiazioni dei vincitori.

Un altro momento emozionante sarà quello dedicato alle Historic, le mitiche automobili da rally del passato, comprese in un lasso di tempo che va dagli anni ’60 fino al 1986. Dunque sarà possibile rivedere all’opera le Myth (la cui omologazione è durata dal 1977 al 1999), passando per le WRC che saranno suddivise in tre differenti graduatorie, tra le quali ci sarà spazio per le World Rally Car a partire dai primi modelli realizzati al 31 dicembre 2010, passando per quelli del 1° gennaio 2011 e arrivando al 31 dicembre 2016. Infine saranno presenti anche le WRC costruite dal 1° gennaio 2017 in poi.

Rally della Ciociaria: iscrizioni aperte

La sezione Legend Stars invece non avrà alcuna classifica ma punterà a strabiliare e divertire il pubblico con spettacolari esibizioni tra salti, traversi e acrobazie motoristiche.

Da non dimenticare un’altra nuova sfida, quella del Legend Show che vedrà confrontarsi delle epiche macchine di elite che gareggeranno il 10 ottobre subito dopo la presentazione di tutti gli equipaggi che prenderanno parte all’evento di San Marino.

RallyLegend 2019: potrebbe esserci anche Loeb

In queste ultime ore, per quanto riguarda il RallyLegend 2019, sta circolando un’importante indiscrezione secondo cui alla manifestazione sammarinese potrebbe esserci anche il fuoriclasse Sebastien Loeb. Sembra, infatti, che Hyundai Motorsport stia pensando di iscrivere la mitica i20 ufficiale, la quale potrebbe avere al volante proprio l’asso francese che ha scritto pagine importanti della storia di questo sport.

I rumors hanno cominciato a circolare in seguito ad un’intervista rilasciata a Fuori Traiettoria da Andrea Adamo, team manager di Hyundai, il quale ha affermato che la casa automobilistica coreana avrebbe rinunciato al Monza Rally Show, suscitando un pizzico di sorpresa perché solitamente questa è una competizione alla quale l’azienda asiatica solitamente tiene molto.

RallyLegend 2019: potrebbe esserci Sebastien Loeb.

In realtà, c’è da sottolineare che in quest’ultimo periodo la società sudcoreana sta puntando molto sui grandi eventi promozionali e, di conseguenza, il RallyLegend 2019 potrebbe essere proprio l’occasione giusta per raggiungere quest’obiettivo. Ovviamente il periodo in cui si terranno le gare di San Marino cadrà in una fase importante del mondiale di rally, e proprio per questo motivo potrebbe essere scelto Loeb come pilota della competizione di San Marino. Tuttavia è bene ricordare che al momento si tratta ancora di indiscrezioni che, però, qualora fossero confermate, rappresenterebbero davvero un gran colpo per la manifestazione internazionale dedicata al rally.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20